Upside Down - La recensione di Sara Michelucci

http://www.altrenotizie.org/images/stories/2013-1/upsidedown%20poster%20oxe7.com.jpgFantascienza e sentimento si mixano piuttosto bene nel film Upside Down, secondo lavoro del regista Juan Solanas che capovolge il mondo, dividendolo i due parti e mettendo a confronto qualità e carenze della società in “alto”, che basa tutto sul benessere, e del mondo in basso, dove, invece, regna la dittatura. Tra i personaggi dei due mondi è severamente vietato incontrarsi o avere rapporti, ma ben presto questo divieto verrà aggirato, quando due ragazzi si innamoreranno.

Gli attori Kirsten Dunst (Spider-Man, Melancholia) e Jim Sturgess (Cloud Atlas, Across the Universe) sono i due protagonisti di questa pellicola distopica, basata sulla ricerca dell’amore a tutti i costi. Il film è apprezzabile soprattutto dal punto di vista ‘visivo’, mettendo al centro una ‘torsione’ originale della classica storia di un amore proibito.

Lovers Adam (Sturgess) e Eden (Dunst) sono infatti separati, non solo per classe sociale e a causa di un sistema politico che fa di tutto per tenerli separati, ma anche da una condizione planetaria: vivono in mondi gemellati con gravità che tirano in direzioni opposte. Lui nel povero pianeta sottostante, lei nel ricco mondo di sfruttamento di cui sopra.

I pianeti sono così vicini che le loro vette più alte si toccano quasi. Ed è proprio su quelle alture che Adam ed Eden hanno avuto il loro primo incontro da bambini. E più tardi, come da adolescenti lui la tira verso il suo mondo con una corda per fare capriole in una beatitudine a doppia gravità.

Ma questi contatti dureranno ancora per poco, e una volta scoperti dalle forze dell’ordine, per i due amanti inizierà una ricerca irta di pericoli e sfide. Ma la rivoluzione sarà possibile e avrà tutte le note di una lotta d’amore dalle tinte fantascientifiche.

Fonte: www.altrenotizie.org
Upside Down (Canada, Francia 2013)

regia: Juan Solanas
sceneggiatura: Santiago Amigorena
attori: Kirsten Dunst, Jim Sturgess, Larry Day, Timothy Spall, Heidi Hawkins, Don Jordan, Holly O'Brien, John Maclaren, Elliott Larson, Vincent Messina, Vlasta Vrana, James Kidnie, Nicholas Rose, Kate Trotter, Paul Don
fotografia: Pierre Gill
montaggio: Dominique Fortin, Paul Jutras
produzione: Onyx Films, Studio 37, Transfilm
distribuzione: Notorious Pictures

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog