Unità d’Italia: la Regione Lombardia approva i finanziamenti, la Lega no

Anche la commissione Bilancio del Consiglio regionale della Lombardia ha approvato, dopo il passaggio alla Cultura la scorsa settimana, il progetto di legge per sostenere le iniziative sul territorio per i 150 anni dell’Unità d’Italia. La Lega Nord, come già una settimana fa, ha votato contro il provvedimento, che stanzia un milione e 300mila euro per aiutare gli enti locali a organizzare eventi celebrativi e restaurare monumenti risorgimentali.

Il Carroccio, per bocca di Massimiliano Romeo, ha ribadito le sue perplessità sul progetto di legge, che sarebbe tardivo e con risorse inadeguate. Tutte le altre forze politiche, Pdl in testa, hanno invece votato sì alla norma finanziaria del dispositivo. ”Al di là di qualche innegabile ritardo – ha commentato il relatore Fabio Pizzul (Pd) – la legge è un doveroso contributo istituzionale da parte del Consiglio regionale”.

L’aula discuterà il provvedimento per la votazione finale nella seduta convocata il 22 febbraio, a meno che non venga decisa una data più vicina, per accelerare così l’entrata in vigore delle norme, come auspicato da diversi promotori del progetto di legge. ( Fonte: www.blitzquotidiano.it)

Il post è stato di tuo interesse? Aiutaci a tener sempre aggiornato questo blog.

APRI IL BANNER. GRAZIE

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog