" Una gomma e una matita" letto da Vinicio Marchioni. Audiolibro. 3 CD Audio

http://ecx.images-amazon.com/images/I/41BZ-3VcZUL._SL500_AA300_.jpgRinnovando la migliore tradizione gotica e noir, Faletti scrive una storia spiazzante e avvincente, che tiene col fiato sospeso fino alla fine.
Esiste il male, può essere terrificante, può creare devastazione, ma non può essere fermato perché nasce da qualcosa di superiore alla ragione stessa dell’uomo, anche se ne è spesso un prodotto: la vittoria dell'inconscio che è così forte da materializzare ciò che desidera con forza.
Nei racconti di questo genere, il riferimento è Stephen King e certi romanzi horror che gli hanno garantito il successo mondiale.
Una gomma e una matita è il primo racconto della raccolta Pochi inutili nascondigli, forse uno dei più belli.
Marco Barison, disegnatore di fumetti, dopo una forte delusione d'amore si ritira in una piccola isola greca dove scopre di avere un potere particolare: quando cancella le cose che ha disegnato, esse scompaiono anche dalla faccia della Terra.
Come userà il suo potere?
Quale terribile vendetta scaglierà contro la sua ex moglie e il suo vecchio infido amico?
Ciò che muove il personaggio principale è il desiderio di vendetta e l’odio è un sentimento così forte, così dominante che porta a compiere gesti orribili. Appunto “orrore”: molte pagine portano il lettore a rabbrividire davanti allo scempio che viene fatto di corpi umani, ma non manca una forma di pietà per questo assassino che si trova nelle mani un’arma straordinaria che è poi la realizzazione di certe fantasie che spesso gli uomini sofferenti costruiscono nella loro mente e che, naturalmente, non possono (né quasi mai vogliono) tradurre in realtà.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog