UK, la matematica si impara dalla Cina

http://www.valori.it/immagini_articoli/201403/800px-hainan_medical_college_-_15.jpg

Ben sessanta gli insegnanti cinesi che verranno accolti per un mese dallescuole pubbliche britanniche con l’obbiettivo di elevare gli standard di matematica e colmare il divario tra i due Paesi. A riportare la notizia è «The Telegraph», in cui si specifica che si tratta di un progetto finanziato con 11 milioni di sterline e che porterà in Inghilterra docenti provenienti da scuole ad alte prestazioni di Shanghai, per promuovere alcuni metodi di insegnamento applicati in Cina nel sistema educativo statale di Sua Maestà. Un progetto di sviluppo innovativo che riguarderà sia la formazione dei professori che gli alunni, le cui “prestazioni” risulterebbero non all’altezza di quelle dei colleghi orientali: secondo le classifiche internazionali pubblicate a fine 2013, infatti, un 15enne britannico avrebbe una preparazione in matematica paragonabile a quella di un ragazzino di Shanghai con tre anni di meno, o con uno o due anni meno se proveniente da Singapore, Hong Kong, Corea del Sud e Giappone.

Il programma prevede che saranno 30 le scuole del Regno Unito interessate dall’iniziativa, nelle quali l’orientamento verso la matematica verrà particolarmente sviluppato, costituendo poli d’attrazione territoriale. Nello stesso tempo due insegnanti di matematica di ognuno di queste scuole si recheranno a Shanghai per ottenere una formazione supplementare rispetto ai metodi cinesi.

Fonte: www.valori.it
Corrado Fontana    @ fontana@valori.it
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog