" Tutto previsto. Ora scriviamo un'altra storia " di Filippo Rossi

http://us.123rf.com/400wm/400/400/viviamo/viviamo1102/viviamo110200107/8944548-pagine-di-un-libro-curvo-un-cuore.jpgEra già tutto scritto. E, lo diciamo senza nessuna superbia, lo andiamo dicendo da un paio di anni. Era scritto che Silvio Berlusconi era ormai al capolinea. Era scritto che il suo consenso posticcio si sarebbe sciolto come neve al sole.

Era scritto che un "uomo malato" non averebbe potuto gestire la nave Italia sulle onde della tempesta finanziaria. Ed era anche scritto che i suoi interessi sarebbe sempre stati più importanti degli interessi collettivi. Un capitano pazzo che getta a mare chiunque pur di salvare se stesso.

Tutto era scritto. Anche che all'ultimo minuto i " topi" sarebbero scappati dalla nave che affonda. Tutto era scritto e bastava leggerlo. Non serviva nessuna intelligenza politica particolare. Solo la "stranezza" di non avere nessun interesse particolare da difendere. Di non avere una poltrona da abbandonare in lacrime ( vero Urso? vero Ronchi?). Di una vera una fetta piccolissima di potere da voler difendere come iene affamate. La follia di non avere padroni e padrini politici.

E ora eccoci qua. A guardare quel che avevamo già visto. Nel tentativo di prevedere quel che succederà domani. A fermarci un attimo e capire che da oggi non sarà tutto così facile, che niente è scritto, che la storia ricomincia finalmente a correre imbizzarrita.

È per questo che da oggi si cambia. Ci ritroviamo con gli amici di Libertiamo nella tre giorni viterbese Stra.De.

Per allungare lo sguardo e fare un altro passo avanti. Per impegnarci - ora che questa Seconda Repubblica è davvero finita - a immaginare nuovi scenari e disegnare nuove mappe, trovare nuovi orizzonti e aprire nuovi sentieri, con nuovi compagni di viaggio.

Con la folle ambizione di essere un po' profeti e un po' pionieri, alla scoperta di quel "nuovo mondo" che si rivelerà agli italiani non appena l'incubo berlusconiano si sarà definitivamente dissolto.

( Fonte: www.ilfuturista.it)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog