Tutti i flop di donna Letizia

http://www.ilfuturista.it/images/resized/images/stories/politica/letmor_200_200.jpgFischi e contestazioni ancora una volta, il 25 aprile di Milano, per donna Letizia rimane ogni anno un appuntamento fisso con i suoi detrattori. Contestazioni urlate “fascista vattene” e il gruppo dei ragazzi dei centri sociali che cerca di fare blocco per arrivare in testa al corteo, ma la polizia riesce a contenere la tensione, alla fine tutto rimane nell'ordinaria amministrazione.

 

Forse le contestazioni alla Moratti del 25 aprile saranno diventate un clichè, ma l'aver appreso che Berlusconi difenda Lassini, (l'autore dei manifesti oggetto della discordia), e scarichi lei, non dev'essere stata una di quelle cose da incassare così facilmente, soprattutto in dirittura d'arrivo al voto. E ieri al corteo molte persone, mostravano dei manifestini con scritto “Mestizia e la casa di Batman” raffiguranti la Moratti vestita da Batman con alle spalle la casa dell'abitazione del figlio Gabriele, che sarebbe al centro di un'inchiesta della magistratura per abusi edilizi. Poi appena si è affacciata sul palco dalla piazza si è alzato un coro “Moratti a casa libera Milano”, il tutto accompagnato da fischi.

 

La campagna elettorale del sindaco Moratti, che secondo indiscrezioni sarebbe costata qualche milioncino di euro, è iniziata tappezzando la città con manifesti colorati senza volto, solo i numeri delle cose realizzate, che sono gli stessi contenuti nel modesto “opuscolo”, a tiratura illimitata, sui 100 progetti realizzati inviato alle famiglie milanesi. Ma a giudicare dal polso della piazza, in cui ieri sono approdati quasi in 60 mila, nonostante la coincidenza con la pasquetta, la rielezione di Letizia Moratti a palazzo Marino sembra allontanarsi, il calo dei consensi che ha colpito Berlusconi potrebbe riflettersi sulle elezioni di uno dei centri più importanti per il prossimo test elettorale. E forse la gente è anche stanca di sentir parlare di toghe rosse e Br nella magistratura, forse i problemi della gente sono altri, ma il pdl sembra non accorgersene. ( Fonte: www.ilfuturista.it)

Autore: Manuela Caserta

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog