Tentativo di phishing su Facebook

Un altro problema per Facebook, sempre legato ai dati degli utenti, anche se questa volta il popolare social network appare come "vittima" indiretta dei malintenzionati.

 

Si tratta della "tradizionale" truffa, che va sotto il nome di phishing, utilizzata per carpire in maniera truffaldina le informazioni degli internauti che però stavolta si serve appunto di Facebook quale veicolo.

 

L’invito è relativo alla possibilità di scaricare un’applicazione per indicare le pagine che non piacciono agli iscritti del social network. Le applicazioni proposte su Facebook infatti sono tante e di default il programma da già la possibilità di indicare le pagine che piacciono (mentre manca la possibilità contraria).

 

Così l’incauto navigatore, "tentato" dalla nuova funzione potrebbe abboccare all’esca cliccando sulla conferma di download del file ma la procedura porta alla pagina dell'estensione 'FaceMod' di Firefox concludendosi senza nessun nuovo pulsante ma avendo permesso agli ideatori di rubare i dati personali dell’utente.

 

Per ora, questa truffa appare solo in inglese a non si segnalano casi di installazioni di malware ma è meglio tenere sempre la guardia alta. ( Fonte: milanoweb.com )

 

Autore: Daniele Losasso

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog