Son tutti figli suoi

http://www.ilfuturista.it/images/resized/images/stories/politica/silvio%20balla_200_200.jpgSì, son proprio tutti figli suoi. Paolo Romani sulla collega Stefania Prestigiacomo: «Se quella matta non mi fa incazzare ancora oggi…», dice alzando la voce davanti alla platea di un convegno lombardo, (non durante una cena riservata) lamentandosi dei ritardi del responsabile dell’ambiente nel varare il nuovo provvedimento sulle energie rinnovabili.

 

Dopo che lo stesso Romani aveva lui stesso bloccato il vecchio sistema di aiuti al solare avallando il cosiddetto "decreto ammazza rinnovabili". Ma non fa nulla, perché l’episodio svela la reale situazione in cui versano i pidiellini: ecco gli scolari di Silvio, tra improperi e show, mancano solo le barzellette sugli ebrei, sui forni crematori o sulle prostitute. Anziché guardarsi allo specchio e valutare cosa non va, gli allievi del premier lo imitano alla perfezione, anzi, vanno proprio a scuola di cav, con tanto di campi estivi a villa Certosa e ritiri nel fine settimana in qualche altra tenuta del paese.

 

E arrivederci al bon ton. Tra poco anche i suoi ministri faranno cucù: colpiti dal virus della berlusconeide. Urge una doppia razione di antibiotico. Per tutto l'esecutivo. ( Fonte: www.ilfuturista.it)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog