Serge Girard, una vita di corsa. Il suo record? Il giro d’Europa senza fermarsi

Un giorno, mentre correva in Niger, un tuareg chiese ai suoi accompagnatori: “Ma cosa ha fatto di così terribile per meritare una punizione così grave?”. Sì perchè il francese Sege Girard, 56 anni, nella vita fa il corridore. Corre ininterrottamente, tanto da aver stabilito il record del mondo: 22.582 chilometri in 307 giorni nell’ambito del giro d’Europa che ancora non ha ancora terminato.

 

Nel suo curriculum anche la corsa New York-Los Angeles, Perth-Sidney, Lima-Rio de Janeiro, Parigi-Tokyo. Ma ora sta compiendo la sua sfida più ambiziosa: il giro del vecchio continente, partendo dai paesi mediterranei, fino a quelli del nord.

 

Questo il suo programma quotidiano: sveglia alle 6, poi circa 9 ore di corsa fino alla sera. A seguirlo un team di medici e la moglie. E dopo l’Europa, una sfida ancora più grande: nel 2013 partirà per il giro del mondo passando per i due poli. 50mila chilometri da correre in due anni.

 

E pensare che Serge ha iniziato a correre dopo i 40 anni, quando ancora faceva il promotore finanziario e lavorava incollato alla scrivania e allo schermo del computer. Poi, la folgorazione, leggendo “La grande corsa di Flanagan”, di Tob Mc Nab.

 

Lettura a questo punto consigliata a chi, pur non volendo battere il record del mondo, abbia qualche problema con la vita sedentaria. ( Fonte: blitzquotidiano.it )

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog