Scandalo Rai. Sono incazzato nero e tutto questo non l’accetto più!!!

http://www.finanzainchiaro.it/wp-content/uploads/2013/10/fazio-littizzetto.jpgCiò che sta venendo a galla dopo che l’On. Brunetta, durante la sua partecipazione alla trasmissione “Che tempo che fa” condotta su Rai 3 da Fabio Fazio, ha reso di pubblico dominio, è semplicemente vergognoso.

L’ex Ministro aveva accennato allo scandaloso rinnovo del contratto tra la Rete pubblica ed il conduttore ligure che prevede un compenso di 5.400.000 euro (diconsi cinquemilioniquattrocentomila euro!!!) per tre anni.

Naturalmente sono un liberista convinto per cui se sulla faccia della terra esistesse un imprenditore privato tanto stupido da voler riconoscere una cifra simile per far condurre a Fazio una trasmissione televisiva non avrei nulla da obiettare, ma dato che quei soldi sono “pubblici”, cioè anche miei ed anche vostri, cari lettori, la cosa non mi è per nulla indifferente, anzi sono inviperito.

Possibile che dopo anni ed anni (ormai sono decenni) che vengono chiesti sacrifici a tutti noi cittadini, ancora oggi i soldi pubblici siano sperperati in questa maniera scandalosa?

Possibile che i cittadini comuni vengano continuamente umiliati e offesi in modo ignobile propinando loro programmi televisivi falsamente “dalla loro parte” e facendoli condurre da una persona pagata per questo 5.400.000 euro!!!!

Ma sapete una persona normale che lavora otto ore al giorno per dodici mesi l’anno e guadagna 20.000 euro l’anno quanto ci impiega per guadagnare 5.400.000 euro???

270 ANNI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! 270 ANNI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

E’ morale che vengano presi i soldi dei pensionati con la pensione minima, degli esodati, e di tutti coloro che sono in difficoltà, per pagare in maniera indecente un dipendente pubblico che lavora (si fa per dire) un’ora e mezza per due giorni la settimana e per otto mesi l’anno?

Ovviamente io non ce l’ho con Fazio perché chiede una cifra così astronomica (anche se ha una bella faccia di bronzo a chiederla), ma con chi questi soldi glieli dà!

SONO SOLDI PUBBLICI

Ce l’ho invece con Fazio per la risposta che dà a chi gli fa notare come il suo compenso sia immorale, e, lo voglio ribadire, solo ed esclusivamente perché E’ DENARO PUBBLICO quello che entra nelle sue tasche. Se un privato miliardario vuole regalare una parte consistente del proprio patrimonio ad un’altra persona, non ci trovo nulla di immorale, è libero di farlo, non crea un danno a me o alla società nel suo complesso, ma i soldi pubblici vengono tolti alle persone bisognose … e questo è immorale!

Fazio avrebbe dovuto limitarsi a dire, “io ho richiesto una cifra stratosferica, se poi ai vertici della Rai ci sono persone tanto … (lasciamo perdere dai non voglio querele) da accettare, che ci posso fare!”
Ed invece la sua risposta è quella di una persona sprezzante, che umilia proprio la gente modesta che probabilmente è anche quella fascia di pubblico che maggiormente segue il suo programma. Egli infatti rivendica la “congruità” del suo compenso.

Si dice “orgoglioso” di far guadagnare la sua azienda!

A’ Fa’

A’ Fazio

Ma che caaaaaa…..zzo dici?
Se hai a cuore i bilanci della tua azienda chiedi un compenso di 100.000 euro l’anno!!!! Che è sempre di più di quanto guadagna un medico lavorando otto ore al giorno per 12 mesi l’anno ed avendo la spaventosa responsabilità della salute delle persone.

In tre anni tu guadagneresti 300.000 euro (che è sempre una gran bella cifra) e la tua azienda guadagnerebbe ben 5.100.000 euro in più!!! O, come nel caso della Rai, perderebbe 5.100.000 euro di meno. Eh sì, perché bisogna ricordarlo a qualcuno che noi la Rai la paghiamo due volte, una volta con il canone e l’altra perché i suoi bilanci in rosso chi li ripiana? Sempre noi! E si tratta, solo per lo scorso anno, di 200 milioni di euro!

Quindi caro Fazio evita perlomeno di prenderci per i fondelli.

Ed invece il presentatore ligure fa di peggio, perché, invitato a dichiarare pubblicamente il compenso ottenuto dalla Rai, si è rifiutato di rispondere adducendo la scusa, assolutamente ridicola, che il contratto firmato gli impedisce di rendere noto l’importo ricevuto.

A’ Fa’

A’ Fazio
Ma che caaaaaa….zzo dici? (e due)

Vabbè tutto, ma prenderci per fessi no! Non ci può essere nessun contratto che possa prevedere il divieto di rendere pubblico il compenso percepito, anche perché LE DENUNCE DEI REDDITI SONO PUBBLICHE!!!!

Quindi caro Fazio a questo punto basta! La tua falsità ed il tuo disprezzo verso il pubblico sono insopportabili!

Ma non è neanche finita qui, C’è pure lo scandalo Littizzetto.

La … (è difficile da definire, perché … comica no, non si può definire così visto che non fa ridere, attrice nemmeno perché sarebbe un insulto a tutti coloro che fanno questa professione), insomma … la Littizzetto percepirebbe 20.000 euro a puntata.

20.000 euro?!?!? Ventimila euro?!?!?

Per qualche minuto in cui dice parolacce e a volte qualche bestemmia?!?!?

E anche quelli sono soldi pubblici?!?!?

E non ci sono i soldi per gli esodati?

E la Rai, un ente pubblico, li butta via così?

Ma è immorale!!!

E non c’è nessuno che protesta?

E il Movimento 5 Stelle che ha la Presidenza della Commissione di Vigilanza Rai ha bisogno che arrivi Brunetta a denunciare un simile scandalo!

On. Fico (M5S, Presidente della Commissione Vigilanza Rai) …

Ma che caaaaaa….zzo stai lì a fare?

Se sono questi quelli che dovevano aprire il Palazzo come una scatola di sardine siamo messi bene!

Sveglia Italia se non ci si indigna per queste cose vuol dire che siamo già morti.

E’ ora di affacciarsi alla finestra e urlare:

SONO INCAZZATO NERO, E TUTTO QUESTO NON L’ACCETTO PIU’!!!

SONO INCAZZATO NERO, E TUTTO QUESTO NON L’ACCETTO PIU’!!!

SONO INCAZZATO NERO, E TUTTO QUESTO NON L’ACCETTO PIU’!!!

Giancarlo Marcotti

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog