" Ritratto di Jeanne Hébuterne" Dipinto da Amedeo Modigliani

http://cultura.biografieonline.it/wp-content/uploads/2012/12/Ritratto-di-Jeanne-H%C3%A9buterne.jpgIl Ritratto di Jeanne Hébuterne è uno dei quadri più famosi di Amedeo Modigliani. E’ stato dipinto nel 1917 ed è un olio su tela di 55 x 38 cm. Attualmente si trova in Giappone e appartiene ad un collezionista privato. Nel quadro è ritratta Jeanne, fidanzata di Modigliani che all’ epoca aveva diciannove anni. E’ più giovane di lui di  quattordici anni quando si incontrano a Parigi. Jeanne è una dotata pittrice, quando si conoscono lei sta studiando all’Accademia Colarossi, è una ragazza dalla forte personalità, affascinata da Modigliani e dalla sua pittura. Fra loro inizia un rapporto che durerà fino alla morte del pittore.

La loro frequentazione si sviluppa in una Parigi artisticamente in fermento, Modigliani in quel periodo lavora molto e i due si incontrano soprattutto nel suo studio in Rue de la Grande Chaumière. Lì la ritrae, esaltandone la bellezza, che non è appariscente, ma è particolare; forse Modigliani trova in lei gli stimoli estetici che sta cercando in quel periodo e che definiscono altri suoi quadri.

Gli occhi in particolare sono dipinti con un’attenzione profonda alla luce e donano al quadro un effetto magico e spirituale. Colpiscono la posizione del collo e la sua lunghezza accompagnata dalla mano che definisce la linea del busto. L’armonia delle forme costruisce un dipinto magnifico composto da colori caldi e pieni.

Autore:

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog