Lodi. Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche: istituito il centro di raccolta presso la piazzola ASTEM

  • oleg
  • Lodi

Sarà la piazzola ecologica Astem di Strada Vecchia Cremonese il punto di riferimento in città per il ritiro dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche provenienti da nuclei domestici. Lo stabilisce una apposita delibera della giunta municipale, approvata su proposta dell'assessore all'ambiente Simone Uggetti, in attuazione delle disposizioni del decreto ministeriale 65 dello scorso marzo, che ha introdotto, a far data dal 18 giugno, l'obbligo per distributori, installatori e gestori di centri di assistenza tecnica di ritirare gratuitamente i cosiddetti Raee di provenienza domestica all'atto della vendita di una nuova apparecchiatura o di sostituzione della vecchia.

 

A provvedere al ritiro ed al successivo conferimento dei rifiuti elettrici ed elettronici saranno quindi direttamente le attività commerciali e di riparazione; la successiva gestione di tali tipologie di rifiuti è invece affidata al Centro di Coordinamento Raee, sulla base di un protocollo d'intesa siglato il 24 giugno con l'Associazione dei Comuni Italiani, Aires, Ancd, Conad, Ancra, Confcommercio, Confesercenti e Federdistribuzione. I Raee dovranno essere conferiti al centro comunale di raccolta suddivisi nelle seguenti tipologie: freddo e clima; altri grandi bianchi; tv e monitor; It e consumer elettronics, apparecchi di illuminazione (privati delle sorgenti luminose), Ped e altro; sorgenti luminose. In caso di necessità di smaltimento diretto di materiali Raee da parte delle famiglie, sarà possibile continuare a fare riferimento alla piazzola ecologica di Strada Vecchia Cremonese secondo le consuete modalità previste per i rifiuti ingombranti, vale a dire consegna diretta (dal lunedì al sabato dalle 08.300 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 16.00) oppure con ritiro a domicilio (su prenotazione telefonica ai recapiti 0371/45021 e 0371/450245, con frequenza settimanale, generalmente il giovedì: 20 prenotazioni per volta, ognuna per un massimo di 3 pezzi).

 

"L'aumento della raccolta dei rifiuti domestici da apparecchiature elettriche ed elettroniche può contribuire in modo significativo al miglioramento degli indici di raccolta differenziata in città - sottolinea l'assessore Uggetti - ed in questo senso le nuove disposizioni di legge e le modalità di ritiro e conferimento da parte degli operatori commerciali ed artigianali del settore dovrebbero favorire una maggior efficacia del ciclo di gestione di questa tipologia di materiali di scarto. L'obiettivo è quello di migliorare i dati del passato, che per esempio nel 2009 hanno visto raccogliere in tutta la città circa 156 tonnellate di Raee. A questo proposito, la piazzola ecologica di Strada Vecchia Cremonese risulta perfettamente idonea, per caratteristiche dimensionali e orari di apertura agli operatori ed al pubblico, a svolgere il ruolo di centro di raccolta".

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog