Regione Sicilia? Non taglia, assume: concorsi per 1500 posti fino al 2014

http://www.wakeupnews.eu/wp-content/uploads/2010/02/sicilia.jpgLa Regione Sicilia assume: in periodo di crisi e di licenziamenti facili, la giunta guidata da Raffaele Lombardo ha approvato un disegno di legge per prorograre i contratti di 750 precari.

Si tratta di lavoratori di Protezione Civile, Arpa e Territorio e Ambiente. Fino al 2014 saranno istituiti concorsi per quasi 1500 posti: questa mossa della Regione costerà all’amministrazione 50 milioni di euro l’anno.

Secondo quanto scrive il sito del Giornale (riprendendo Repubblica.it), “da qui al 2014 saranno messi a concorso la bellezza di 1.457 posti (800 nel 2012, 593 nel 2013 e 64 nel 2014), molti dei quali di categoria elevata, tipo D e C, con stipendio ad hoc”.

Assumere anziché tagliare, la Regione si comporterebbe, secondo il Giornale, agli antipodi rispetto a quando dovrebbe: “In teoria la Regione dovrebbe ridurre la pianta organica del 50%”. Infatti, “per contenere i costi, nel biennio 2015-2017 la Regione dovrebbe ridurre la pianta organica del 50 per cento rispetto a chi andrà in pensione e obbligare i nuovi dirigenti generali a firmare contratti pari a quelli dei predecessori”. ( Fonte: www.blitzquotidiano.it)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog