RC auto: premi alle stelle

I premi delle assicurazioni quest'anno sono balzati del 25%. È quanto emerge da un'analisi di oltre 19mila tariffe realizzata da Quattroruote di novembre. Il valore si riferisce alla media degli importi di tutti i premi pubblicati e il confronto con il 2009 si traduce in un'impennata dei prezzi delle polizze (dovuta solo in parte all'aumento dei massimali minimi di legge, passati a 2,5 milioni di euro per il risarcimento di danni alle persone) che, però, non è omogenea.

 

Se ci si limita a considerare le tariffe delle cosiddette compagnie dirette (quelle con cui si possono sottoscrivere polizze per telefono o via Internet), l'incremento del premio medio era pari al 17,3%, contro il 28,7% fatto segnare dalle Compagnie tradizionali. Molto forti sono inoltre le differenziazioni geografiche.

 

A Napoli, per esempio, un giovane di 24 anni deve affrontare polizze che costano almeno il 170% in più di un anno fa. La città campana fa segnare anche il «record» del premio più elevato (6.138 euro). Forti incrementi dei premi si registrano però anche a Bari, Caserta, Catania, Pistoia, Genova, Roma e Salerno. In genere, i più tartassati sono ancora gli automobilisti più giovani, non solo neopatentati, ma con età fino a 26-28 anni. ( Fonte: www.leggo.it)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog