Puzza di sciocchezza padana

http://www.ilfuturista.it/images/stories/POLITICA/mario_borghezio_100_100.jpgHa detto Henry Kissinger che il potere è l’afrodisiaco supremo. Ma qualcuno, troppo spesso in verità, viene colto da improvvisi raptus di potere dalle parti di casa nostra. E inizia così a dare libero sfogo a parole, che nei fatti, sono scollegate dal cervello. E dalla logica.

 

Come fatto dall’esperto nazionale del ramo, quell’eurodeputato leghista Borghezio. Quello che spruzzava disinfettante negli scompartimenti dei treni utilizzati dagli immigrati. Quello che urla porcherie xenofobe in ogni comizio padano. Quello che odia lo straniero, ma ha accettato che Berlusconi baciasse le mani a Gheddafi. E che ha pontificato anche sulla Campania con le solite pacate parole: proponendo di liberarsi «da questa Napoli che puzza di immondizia e di camorra». Allora, consigliamo, dovrebbe annusare meglio dalle parti della sua maggioranza. Sia di quella verde che raccoglie l’acqua dal Po ma prende lo stipendio da Roma ladrona, sia di quella arcoriana.

 

Che sull'immondizia ha costruito tonnellate di promesse e di relative campagne elettorali. E che delegittima, appena può, chi contro la camorra scrive. Ad maiora. ( Fonte: www.ilfuturista.it)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog