PROGETTO MONETA LOCALE ASSOCIATIVA

http://www.massimo.delmese.net/wp-content/uploads/Moneta-locale.jpgFaccio parte di un gruppo di persone sparso in tutta Italia che ha fatto partire un progetto per dare vita a delle Monete Locali in Italia.
Questo progetto è già partito e quindi esistono già delle Monete Locali a Napoli, Roma, Pistoia, Prato, Firenze, Crotone, Trento, Terni, Salaparuta, Aprilia, Castrovillari, Scandale, oltre a Torino e Genova, si stanno preparando altre 30 città.
A Trento (credo anche a Castrovillari e Scandale) abbiamo coinvolto l'amministrazione della città, nel centro/sud Italia abbiamo favorevoli 2 vescovi e molti altri "personaggi" e stiamo contattando la Caritas e molte altre associazioni.
Del progetto ne hanno già parlato molti giornali ed alcune TV locali oltre a RAI3 (Report diretto dalla Gabbianelli).
Ovunque nel mondo sia stato attuato questo progetto si ha in quella località un aumento dell'occupazione ed un maggior benessere della gente e delle aziende che ne fanno parte.
La prima città che è partita in Italia è stata Napoli, il 5 maggio 2007, ha chiamato la sua Moneta Locale SCEC (che è l'acronimo di Sconto ChE Cammina), considerato il successo che sta ottenendo anche le altre località hanno deciso di chiamarla SCEC; a Torino si chiama TalenTo ed a Genova Grifon D'Oro, perchè hanno progetti diversi.
Nel mondo esistono centinaia di Monete Locali (ne esistono in Germania, Francia, Inghilterra, USA, Giappone, ecc...), solo in Germania esistono già circa 50 Monete Locali, hanno applicazioni/progetti anche diversi tra di loro e girano in zone geograficamente limitate; noi italiani, che arriviamo per ultimi, abbiamo pensato ad un'evoluzione ed un miglioramento, come è nel gioco naturale delle cose.
Le nostre Monete Locali potranno comunicare tra di loro, quella di Trento potrà essere spesa anche a Napoli, quella di Napoli essere spesa a Crotone, quella di Crotone a Firenze, e così via.

Perchè esiste la necessità di avere Monete Locali?
Dovrei dirvi che la nostra economia occidentale è basata su delle Monete a Debito, che in questo Sistema è matematicamente impossibile pagare gli interessi, che per tante persone ed aziende che riescono ad estinguere il proprio debito obbligatoriamente altrettante devono fallire, che il debito pubblico è una grande bufala e frode ai danni del popolo italiano fatto solo per fare arricchire i proprietari della Banca D'Italia e della BCE, che stiamo vivendo una crisi epocale che peggiorerà di molto nei prossimi mesi ed anni, che un'economia sana dovrebbe essere basata su una Moneta a Credito.
Ma se vi spiegassi tutto questo ci vorrebbe un libro intero ed anche sintetizzando mi dilungherei troppo, per ora vi chiedo di fidarvi di me e di accontentarvi del fatto che darò tutte le informazioni necessarie a chi me le chiederà.

Quali obbiettivi si prefigge una Moneta Locale ed in particolare il mio progetto? :
1) dare maggior potere d'acquisto alle famiglie;
2) dare maggior benessere a tutte le aziende, agli artigiani, professionisti, commercianti che partecipano al progetto (vuol dire più clienti ed i propri clienti che spendono di più);
3) dare finanziamenti senza interessi prima alle aziende e poi alle famiglie che partecipano al progetto, in modo da sganciarle dal sistema bancario ed eliminare tutti i costi bancari;
4) fare pagare meno tasse alle aziende rimanendo in regola fiscalmente e legalmente.

La soluzione consiste nel creare una Moneta Locale, una Moneta che circola solo nella zona in cui è stata creata, nel nostro caso sarà una Moneta Associativa, perchè circolerà all'interno delle aziende e dei consumatori che faranno parte dell'Associazione che creeremo e aziende e consumatori possono abitare in tutta Italia.
Ovviamente sempre nel rispetto delle leggi italiane ed europee.
Per questo motivo innanzitutto abbiamo deciso di definire la nostra Moneta Locale BLS - Buono Locale di Solidarietà, di dare vita ad un'Associazione ONLUS composta da tutte le aziende ed i consumatori che partecipano al progetto, i BLS gireranno solo all'interno dell'Associazione.

Ecco come si applica concretamente il mio progetto, che si differenzia leggermente da quello degli altri, ma solo perchè ne è un'evoluzione, poi se avrà successo verrà adottato anche dagli altri.
Sarò molto semplice e schematico per essere compreso proprio da tutti.

Creiamo un Associazione, i BLS li stampiamo noi, supponiamo che io funga da Banca, i consumatori vengono da me e, per esempio, ricevono gratuitamente 200,00 BLS che valgono ¤ 200,00, poi, poichè siamo una ONLUS ed abbiamo fatto un patto di solidarietà tra tutti gli associati, i consumatori donano all'Associazione ¤ 100,00, in tal modo hanno raddoppiato il potere d'acquisto degli euro che hanno donato.
I consumatori fanno la spesa presso le aziende dell'Associazione, per esempio comprano merce per ¤ 100,00, ma la pagano come segue: ¤ 70,00 + BLS 30,00 = ¤ 100,00, ma i 30 BLS li hanno per così dire "pagati" ¤ 15,00, di conseguenza hanno avuto uno sconto del 15%.
Quando i consumatori hanno finito i BLS torneranno da me a prenderne altri.
Ovviamente dovremo fare entrare nell'Associazione anche le aziende fornitrici delle aziende che servono i consumatori, in modo che anche loro abbiano la possibilità di spendere i BLS che ricevono.
A loro volta queste aziende compreranno merci all'interno dell'Associazione e creeremo così un circolo virtuoso.
Le aziende quando venderanno ai consumatori faranno scontrini pari al 70% della merce venduta, lo scontrino dovrà essere uguale agli euro incassati come se avessero fatto uno sconto del 30%; ugualmente le aziende quando venderanno le merci tra di loro si faranno fatture con lo sconto del 30%, la Moneta Locale non viene contabilizzata; il patto di solidarietà che viene stipulato tra gli associati è che tutti si fanno lo sconto del 30%. Questo è legale.
Singolarmente e con i vostri commercialisti entreremo nei dettagli.
Gli economisti hanno verificato, dove esistono le Monete Locali, che queste girano all'interno dell'Associazione 3 volte più veloci della moneta ufficiale; questo vuol dire che dove circola la Moneta Locale il commercio è molto più vivace che nel resto della nazione.
L'obbiettivo è allargare sempre di più l'Associazione, in modo che i consumatori potranno comprare tutto ciò che serve a loro e le aziende potranno comprare tutto ciò che serve a loro all'interno dell'Associazione.
Tutte le Associazioni di tutte le Monete Locali Italiane continueranno a crescere, fino a che un giorno si riuniranno.
Anche se tutti i consumatori italiani e tutte le aziende italiane adotteranno la Moneta Locale, i vantaggi saranno evidenti e consistenti per tutti.


Ora parliamo di cosa fa l'Associazione degli euro che riceve in donazione.
Supponiamo che 100 consumatori donino ¤ 100,00 al mese, l'Associazione incasserà ¤ 10.000 al mese, se saranno 1.000 incasserà ¤ 100.000, se saranno 1.000.000 incasserà ¤ 100.000.000 al mese; bene tutti questi euro verranno prestati senza interessi alle aziende in modo da sganciarle dal sistema bancario entro pochi anni. Questo permetterà alle aziende di abbassare i loro costi, di diventare più competitive all'esterno dell'Associazione e di abbassare i prezzi a noi consumatori membri dell'Associazione.
Quando le aziende saranno sganciate dal sistema bancario, potremo prestare soldi senza interessi anche ai consumatori e sganciare anche loro dal sistema bancario.

Studieremo anche come acquistare in pianta i prodotti agricoli e come prefinanziare le altre aziende (leggi: acquistare i prodotti in anticipo di mesi, è un modo diverso di investire i propri risparmi) in modo da bloccare il prezzo od avere sconti sui prodotti che acquisteremo alcuni mesi dopo con la nostra spesa familiare; anche questo aiuterà le aziende a non ricorrere al credito bancario.

Pubblicheremo un giornale mensile con l'elenco completo ed aggiornato delle aziende che aderiranno, perchè i consumatori devono sapere dove possono spendere l a Moneta Locale; il giornale lo finanzieremo con l'abbonamento e con la pubblicità delle aziende dell'Associazione; il giornale servirà anche per fare vera informazione, diversa da quella taroccata e censurata degli attuali media; tramite il giornale, ma anche in altri modi, porteremo avanti un nuovo modello di società che scriveremo tutti insieme.
Potremo informare su tutti i campi: alimentazione, sanità fisica e mentale, cultura, economia, divertimento, crescita personale, e tutto quello che la società chiederà. Potremo occuparci di diete (quelle vere), di come curarci, di come non cadere nelle trappole della pubblicità, di come spendere ed investire i propri soldi, di come divertirci in modo sano ma anche appagante, aiuti ai genitori per l'educazione dei figli, di come crescere culturalmente/lavorativamente/ spiritualmente/ecc...
In questi tempi fare qualcosa di solamente economico (anche se altamente meritorio) lo trovo riduttivo.
Spero di essere stato chiaro e semplice.
Casimiro Fumagalli

ssociazione Mondo Biologico Italiano

Corso Garibaldi, 11 - 20121 Milano
Tel. 02/80582081 - 8051896
Cell. 338/4556883
E-mail:fumagalli@mondobiologicoitaliano.it
Partita IVA 03277490961

Fonte: http://www.agribionotizie.it/rubriche/moneta.htm

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog