Profilattico. Padre Lombardi fa chiarezza sul "ragionamento" del Papa

Il "ragionamento del Papa" sull'utilizzo del profilattico "non può essere certo definito una svolta rivoluzionaria". Il direttore della sala stampa vaticana, padre Federico Lombardi, ha diffuso una nota, ieri, per fare chiarezza sulle parole del Papa sul profilattico, tratte dal libro-intervista "Luce del mondo" del giornalista tedesco Peter Seewald, che hanno fatto parlare di un mutamento radicale nell'atteggiamento dei vertici vaticani verso l'uso del condom per prevenire malattie come l'Aids.

Negli stralci pubblicati dall'Osservatore Romano il Pontefice, premettendo che "concentrarsi solo sul profilattico vuol dire banalizzare la sessualità" e aggiungendo che "questo non è il modo vero e proprio per vincere l'infezione dell'Hiv", spiega che "vi possono essere singoli casi giustificati, ad esempio quando una prostituta utilizza un profilattico, e questo - aggiunge - può essere il primo passo verso una moralizzazione".

 

Per padre Lombardi "numerosi teologi morali e personalità ecclesiastiche hanno sostenuto e sostengono posizioni analoghe; è vero tuttavia - dichiara il portavoce vaticano - che non le avevamo ancora ascoltate con tanta chiarezza dalla bocca di un Papa, anche se in una forma colloquiale e non magisteriale".

Padre Lombardi sottolinea che "il Papa considera una situazione eccezionale in cui l'esercizio della sessualità rappresenti un vero rischio per la vita dell'altro".

 

In tal caso, "il Papa non giustifica moralmente l'esercizio disordinato della sessualità, ma ritiene che l'uso del profilattico per diminuire il pericolo di contagio sia «un primo atto di responsabilità», «un primo passo sulla strada verso una sessualità più umana», piuttosto che il non fare uso esponendo l'altro al rischio della vita".

 

Ieri, il direttore del programma Unaids dell'Onu per la lotta contro la diffusione del virus dell'Aids, Michel Sidibe, ha definito un "passo avanti significativo e positivo" l'affermazione del Papa sull'uso del condom in particolari casi. ( Fonte: www.americaoggi.info)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog