Perché protestano a Varese, quando dovrebbero andare a Gemonio?

http://www.ilfuturista.it/images/resized/images/stories/lombardia/tir_200_200.jpgLa peggiore barzelletta d’Italia non è l’ultima che Silvio Berlusconi ha raccontato ai suoi commensali l’altra sera a palazzo Grazioli. Ma quella che ogni giorno mette in scena la Lega nord per le strade settentrionali. Un tir rosso ribattezzato 'Stato italiano è stato simbolicamente trainato con una corda dal sindaco di Varese, il leghista Attilio Fontana, per protestare contro i tagli agli enti locali previsti dalla manovra.

 

E giustificandosi col fatto che il camion è il peso dello stato italiano che non funziona e viene mandato avanti dai piccoli comuni, che poi devono anche sostenere i sacrifici. I leghisti varesini dall’alto della loro notevole esperienza al potere del paese (vedi consigli di amministrazione di municipalizzate) hanno chiesto di tagliare gli sprechi e non i servizi primari ai cittadini. Complimenti vivissimi, solo che pare abbiano sbagliato destinatario. O meglio, protestano contro il governo, quindi contro la Lega, ma non dimostrano di accorgersene. La crisi, la manovra e il bluff di questa maggioranza: quel tir lo portino a Gemonio piuttosto. È lì che hanno fatto il pasticcio. E non da oggi. ( Fonte: www.ilfuturista.it)

Autore: Basilio Lamiota

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog