Penati indagato per corruzione

http://www.gadlerner.it/wp-content/themes/gad/thumb.php?src=http://www.gadlerner.it/wp-content/uploads/2010/11/penati.jpg&h=180&w=180&zc=1&q=80Filippo Penati è indagato per concussione e corruzione: l’ipotesi di accusa parla di quattro miliardi di lire di tangenti pagate tra il 2001 e il 2002. Il vicepresidente del Consiglio regionale lombardo in quota Pd è coinvolto in un’inchiesta della Procura della Repubblica di Monza riguardante l’area Falck di Sesto San Giovanni, dove è stato sindaco.

 

La guardia di Finanza ha eseguito sette perquisizioni disposte dal pm Walter Mapelli. L’inchiesta fu avviata a Milano nell’ambito di quella sull’area Santa Giulia.

 

Sono però una quindicina, tra cui il vicepresidente del Consiglio regionale della Lombardia Filippo Penati, gli indagati nell’inchiesta della Procura di Monza. Le indagini sono condotte anche dal pm Franca Macchia puntano a ricostruire una serie di procedura amministrative relative a interventi di carattere urbanistico.

 

I reati contestati sono concussione, corruzione e finanziamento illecito ai partiti. Secondo l’accusa, sarebbero state corrisposte, o promesse, somme di denaro per agevolare il rilascio di alcune concessioni o per impostare secondo determinati criteri il Piano di governo del territorio. ( Fonte: www.blitzquotidiano.it)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog