Oxfam: Allianz Assicurazioni campione delle speculazioni sul cibo

http://www.assicurazioneclick.it/wp-content/uploads/allianz-assicurazione.jpgProprio nel giorno dell’assemblea generale degli azionisti, Oxfam ha lanciato il proprio duro j’accuse nei confronti del colosso delle assicurazioni Allianz. L’organizzazione non profit ha pubblicato infatti uno studio che pone la compagnia bavarese in testa ad una speciale, e non virtuosa, classifica degli istituti più attivi nelle speculazioni sui beni alimentari primari.
Il rapporto di Oxfam - redatto dopo un’attenta analisi delle dinamiche finanziarie in Germania e non solo, grazie anche alla collaborazione con l’organizzazione Foodwatch - sottolinea come i comportamenti dell’industria finanziaria, nel suo complesso, abbiano accentuato fortemente la crescita dei prezzi del cibo, con una conseguente impennata del numero di persone che soffrono la fame in tutto il mondo.
Allianz, si legge ancora nel documento, controlla attraverso le sue divisioni Allianz Global Investors e Pimco cinque fondi di investimento basati su materie prime, gestendo un patrimonio di 18,4 miliardi di euro. Di questi, 6,2 miliardi risultano investiti in prodotti agricoli. «La direzione del gruppo gioca con la vita delle popolazioni povere nei Paesi in via di sviluppo», ha tuonato il direttore della campagna di Oxfam, Frank Brassel. Da parte sua, la compagnia d’assicurazione risponde che i prezzi dei beni alimentari sono decisi principalmente da altri fattori come lo sviluppo demografico, il cambiamento climatico, le colture intensive per bio-carburanti e le crisi politiche in alcuni Stati africani. In ogni caso la dirigenza ha annunciato un’inchiesta interna.
Al secondo posto nella classifica dei grandi speculatori in Germania figura il colosso bancario Deutsche Bank, con 4,6 miliardi di euro, mentre il totale di capitali investiti sulle materie agricole dai gruppi finanziari tedeschi è stato valutato in 68,8 miliardi di euro. ( Fonte: www.valori.it)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog