Torniamo ad occuparci dell'Orient Express proponendo nella sua stesura integrale il comunicato stampa della Provincia di Lodi del 10 Giugno 2010. La Cida- Cadorna srl, ha intascato 128mila e 535 euro ( di cui la metà a fondo perduto) quale proprietaria di questa struttura che ormai è chiusa da anni. Ricordiamo che la stessa Cida- Cadorna, pur presentando regolari bilanci, risulta essere inattiva. Continua il silenzio delle Istituzioni. ( Hank Aleno)

ORIENT-EXPRESS-007.jpg

Codogno, Piazzale Cadorna- Albergo Orient Express

DISTRETTO LODIGIANO DEL CICLOTURISMO, LA PROVINCIA PORTA A CASA OLTRE 600MILA EURO

Saranno sette le realtà private che beneficeranno di un cospicuo contributo economico erogato dalla Regione Lombardia, grazie ad un progetto capitanato dalla Provincia di Lodi per adire al Bando per la Competitività: si tratta di una formula non nuova che il Pirellone adotta per unire il sostegno all’imprenditoria privata alla pubblica utilità, in questo caso la promozione dell’ecoturismo nel Lodigiano. “Il Distretto lodigiano del cicloturismo, promosso da Regione Lombardia e Sistema Camerale nell’ambito dell’Accordo di Programma per lo sviluppo economico e la competitività del sistema lombardo si basa sulla volontà di valorizzare e potenziare ulteriormente la rete ciclabile lodigiana, estesa a circa 500 Km di piste – spiega l’assessore al turismo Mariano Peviani –. L’idea della costituzione del Distretto del cicloturismo nasce dalla presenza di turisti provenienti in particolare dai territori limitrofi con permanenze brevi e dalla morfologia del territorio, particolarmente adatto alla ciclabilità “dolce” e familiare”. Il tutto, in un contesto paesaggistico che per lunghi tratti è ancora prevalentemente agrario e caratterizzato da bassa urbanizzazione e densità abitativa.
I progetti inseriti nel Bando per la Competitività avevano tutti, oltre alla parte di intervento privato, richiami alle caratteristiche di sostenibilità ambientale e cicloturismo e prevedono la costituzione di una rete che potrà accogliere il turista, dandogli la possibilità di pernottare in strutture dotate di “Camere del cicloturista”, di tutte le attrezzature necessarie (lavanderia, asciugatrice, ricovero per le bici con attrezzi a disposizioni per piccole riparazioni), del servizio di prima colazione; di sostare in punti di ristoro che offriranno loro un apposito “Menù del cicloturista”, specifico materiale promozionale con tutti gli itinerari cicloturistici e rastrelliere coperte ed in zone custodite; di partecipare a laboratori di pasticceria e visite guidate alla produzione della tipica tortionata lodigiana, usufruendo di tutti i servizi necessari quali materiale promozionale e rastrelliere a disposizione; di raggiungere tutte le strutture sopra indicate attraverso la fitta rete di ciclabili del territorio e, al contempo, di poter visitare le principali attrazioni naturalistiche, artistiche e monumentali del territorio.

Sono stati finanziati i seguenti progetti:

  1. Cida-Cadorna srl di Codogno, titolare dell’Hotel Orient Express sito a Codogno - ristrutturazione con installazione di pannelli fortovoltaici per garantire il riscaldamento e la fornitura di acqua calda; ogni camera sarà dotata di accesso internet ed avrà un corner con il materiale cicloturistico del territorio; la struttura sarà dotata di locale lavanderia, piccola officina e ricovero per biciclette.

  2. Art Cafè sas di Veronesi Enrica Ernesta e C. di Ospedaletto Lodigiano, titolare di bar/ristorante sito in Ospedaletto Lodigiano – ristrutturazione con realizzazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili; apertura di un punto di informazioni turistiche e culturali con la messa a disposizione di itinerari cicloturistici; servizio di internet point; realizzazione di pensilina attrezzata con kit di riparazione per le biciclette; realizzazione di appositi menù per cicloturisti e organizzazione di esposizioni permanenti di arte.

  3. Martinitt srl di Codogno, titolare di una nuova struttura alberghiera sita nel comune di Livraga - ristrutturazione con installazione di pannelli fortovoltaici per garantire il riscaldamento e la fornitura di acqua calda; ogni camera sarà dotata di accesso internet ed avrà un corner con il materiale cicloturistico del territorio; la struttura sarà dotata di locale lavanderia, piccola officina e ricovero per biciclette.

  4. Laus Residence srl di Milano, titolare dell’Hotel Laus Residence di Lodi Vecchio _ ristrutturazione con installazione di pannelli solari e fotovoltaici; ogni camera sarà dotata di accesso internet ed avrà un corner con il materiale cicloturistico del territorio; la struttura sarà dotata di locale lavanderia, piccola officina e ricovero per biciclette.

  5. Dolce Lodi srl di Lodi Vecchio, titolare di pasticceria/ gelateria in Lodi Vecchio – ampliamento e adeguamento dei locali di produzione mediante la ristrutturazione di un corpo di fabbricato attiguo all'attuale laboratorio e nel quale verranno realizzati: una nuova area di produzione - laboratorio, uno spaccio aziendale ed un locale ad uso deposito con un nuovo bagno e spogliatoio per il personale: i locali verranno adeguati alle normative igienico sanitarie, di sicurezza e di risparmio energetico; posizionamento di rastrelliere coperte porta bici; allestimento di un punto di informazione turistico con messa a disposizione degli itinerari ciclabili del lodigiano ed altro materiale informativo.

  6. Devinco srl di Tavazzano con Villavesco, titolare dell’Hotel Florentia di Cervignano d’Adda – installazione di impianto solare per la produzione di acqua calda; rifacimento centrale termica; istituzione di servizio di noleggio biciclette con relativa rastrelliera e area di sosta; piccola officina e lavanderia; predisposizione di corner informativo per cicloturisti.

  7. Nuova Orchidea srl di Dresano , titolare dell’Hotel Nuova Orchidea di Dresano (Mi) - installazione di impianto solare per la produzione di acqua calda; rifacimento centrale termica; istituzione di servizio di noleggio biciclette con relativa rastrelliera e area di sosta; piccola officina e lavanderia; predisposizione di corner informativo per cicloturisti; innalzamento di un piano con 8 camere; interventi di abbattimento delle barriere architettoniche nei locali ristorante.

  8. Servizio Sport e Turismo della Provincia di Lodi - coordinamento e monitoraggio del PSC; realizzazione di apposto materiale promozionale relativo ai progetti inseriti nel piano; realizzazione di apposita pagina web sul sito www.turismo.provincia.lodi.it

Torna alla home