Obama: chi fa affari con l'Iran verrà colpito con una tonnellata di mattoni

http://italian.irib.ir/media/k2/items/cache/c18481e42fa8d7f5c869c1fd728856cc_XL.jpgIl presidente Americano Barack Obama minacciando le imprese straniere che cercheranno di sviluppare i rapporti commerciali con l'Iran ha detto: "gli Usa le colpiranno come con una tonnellata di mattoni". Lo riferisce la PressTV.

Obama parlando martedì in una conferenza stampa congiunta con il suo omologo francese, Francois Hollande ha detto:" Francia e Stati Uniti sono d'accordo nel "far rispettare le esistenti sanzioni contro l'Iran" durante questa fase di trattativa. Le prossime settimane serviranno a verificare "se effettivamente il programma nucleare iraniano - ha aggiunto - sia solo ed esclusivamente per scopi pacifici".

"Le sanzioni non saranno tolte se non quando l'accordo sarà attuato", ha concluso Obama.

Il 24 novembre l'Iran e le sei potenze mondiali hanno raggiunto un accordo provvisorio sul programma nucleare iraniano che prevedel'allegerimento delle sanzioni imposte a Teheran in cambio della sospensione dell'arricchimento dell'uranio al 20% da parte dell'Paese asiatico.

Secondo quanto affermato dall'Agenzia internazionale per l'energia atomica(Aiea) l' Iran finora ha rispetto tutti i suoi impegni presi riguardo al suo programma nucleare pacifico.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog