Non si tratta più. Berlusconi vattene

http://www.ilfuturista.it/images/stories/POLITICA/vattene2.jpgAdesso basta. Non servono più cambi di passo, marce indietro e smentite. Su questo punto non si tratta neanche un po’, ma ci si vergogna solo di quello che si pensa e si dice. Silvio Berlusconi afferma adesso di inchinarsi dinanzi ai magistrati uccisi dalle br, dopo averli chiamati cancro.

 

E l’attimo successivo ecco fare irruzione nell’agone della polemica la Santanchè (che fa il sottosegretario, non l’usciere) che precisa: «La Boccassini? Una metastasi». Ecco la solita doppia condotta, ecco la maschera da didima, dove si getta l'insulto e si nasconde la mano. La doppia politica di chi offende e poi si nasconde dietro l'ufficialità di riposizionamenti fasulli e ridicoli.

Che appalta il lavoro sporco agli altri, come fatto niente altro che la scorsa estate dal Giornale di famiglia, e in tante altre occasioni. Tra apparenti smarcamenti da quel fango e prese di distanza che non soddisfano.

 

E che ormai, tra l’altro, non servono più: perché la strada del governo e dei suoi componenti si vede chiara. Va contro il paese e fra le braccia della guerra. ( Fonte: www.ilfuturista.it)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog