" Non chiedetevi, allora, perchè la gente si uccide" di Giandiego Marigo

http://sphotos-e.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-ash3/26338_1163597704687_6969812_n.jpgOggi mi è arrivata la TARES, datemi venia se ancora una volta vi parlo di me, per raccontarvi di molti, 73 euro... la prima rata. Ho il gas da pagare, è aumentato, continua ad aumentare, come l'elettricità, gli aiuti per i non abbienti, per carità ci sono, ma sono ridicoli, quasi una presa in giro, 69 euro...in piena estate.
Arriverà l'elettricità...il mio reddito dichiarato è 0, sono disoccupato da anni, invalido all'80%. Ho in arretrato 160 euro richiestimi dalla regione per un bollo auto, non pagato. Le mie entrate mensili assommano alla vertiginosa cifra di 270 euro di un assegno di invalidità, talmente ridicolo da non essere nemmeno conteggiato come reddito. Mia moglie è disperata, perchè facendo le pulizie...qualche cosa arriva , ma non tanto, quanto basta per mangiare, perchè nel frattempo i prezzi aumentano, in continuazione. C'è persino vergogna a dirlo, a raccontarlo.
... Non chiedetevi allora perchè la gente si uccide, pensateci prima. La TARES in una situazione di povertà assoluta può essere devastante. Lo sanno tutti, i comuni che la incassano, le agenzie delle entrate che la gestiscono...eppure, nell'era dell'informatica non ci si preoccupa nemmeno di verificare che le persone a cui la si manda abbiano almeno un redditto, che non siano, per esempio aiutati dai comuni stessi a sopravvivere
... Non chiedetevi perchè la gente si uccide, non piangete, non inorridite, non fate quelli che si sdegnano... quando siete voi, proprio voi... a creare loro le condizioni perchè lo facciano. I vostri giornali, il vostro miserevole cordoglio, la vostra compunta partecipazione... sono un'offesa, una beffa, un'irrisione davanti a Dio ed agli uomini.
...Non chiedetevi perchè la gente si uccida...se siete voi a spingerli.
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog