'Ndrangheta in Lombardia: tre nuovi arresti. C'è anche un Sindaco

Tre ordinanze di custodia cautelare in carcere sono state eseguite questa mattina dal centro operativo di Milano della Direzione investigativa antimafia. I provvedimenti, emessi dal gip Ghinetti su richiesta dei pm della Dda di Milano Boccassini, Storari e Dolci, scaturiscono dalle ulteriori indagini seguite all’operazione « Il crimine» nei confronti di appartenenti alla ‘ndrangheta dello scorso mese di luglio.

 

I destinatari delle ordinanze sono Giovanni Valdes, 41 anni, nato a Palermo, sindaco del Comune di Borgarello (PV), esponente di una lista civica appoggiata dal centro destra, Alfredo Introini, originario di Milano, 46 anni, già Vice Direttore Generale del Credito Cooperativo di Binasco, Salvatore Paolillo, nato a Gravina di Puglia (BA), 56 anni, imprenditore nel settore Immobiliare.

 

In particolare, le indagini del centro operativo si erano concentrate sulle attività di Carlo Chiriaco, già direttore Asl Pavia e attualmente detenuto presso il carcere di Torino perchè ritenuto appartenente alla ‘ndrangheta «operante da anni sul territorio di Milano e province limitrofe e costituita da numerosi locali, coordinati da un organo denominato ‘la Lombardià», nonchè sulle persone collegate.

 

A seguito dell’esame della documentazione sequestrata nell’operazione del 13 luglio, gli inquirenti hanno raccolto pesanti elementi di reità a carico dei tre arrestati in relazione al concorso con lo stesso Chiriaco in turbativa d’asta per l’assegnazione in diritto di superficie di un lotto del Piano di zona per l’edilizia economica e popolare del comune di Borgarello, con l’aggravante, per il sindaco, di aver commesso il fatto nella sua veste di preposto alla gara stessa. I tre sono stati portati nei carceri di Monza, Voghera e Milano Opera. ( Fonte: AGI)

 

Dal sito web del Comune di Borgarello ( PV), ecco come si presenta il Sindaco Giovanni Valdes:

 

Sono nato a Palermo il 23 Maggio 1969, sono sposato con mia moglie Cristina dal 1997. Ho 4 figli Pietro, Matteo, Tommaso e Giacomo e risiedo a Borgarello dal novembre 2000.
Mi sono Laureato in Ingegneria all´Università di Pavia e attualmente sono dirigente di una multinazionale americana nel campo dell´informatica.

Negli anni dell´Università, come consigliere di amministrazione della stessa e come presidente e fondatore del Gruppo studentesco "Ateneo Studenti" di Pavia, ho cercato di mettermi al servizio dell´intera comunità universitaria promuovendo e valorizzando tutte quelle iniziative, culturali e sociali, che mettevano al centro lo studente, considerato come persona umana unica e irripetibile. Per queste ragioni ho fondato, presso la Facoltà di Ingegneria, assieme ad altri amici, una cooperativa libraria studentesca (CUSL) basata sul lavoro gratuito degli studenti con l´obiettivo di condividere i bisogni concreti della vita universitaria (i libri, le dispense, le fotocopie degli appunti, ...).
Ho fatto il servizio civile in una comunità di recupero per tossicodipendenti.

Nella seconda metà degli anni ´90 ho avuto modo di proseguire la mia esperienza sociale e politica in qualità di eletto nella circoscrizione "Milano 2" del comune di Segrate.
Anche in questi ultimi anni il mio impegno gratuito nel sociale non è venuto meno. Ho ricoperto la carica di Vice Presidente della Compagnia delle Opere di Pavia e Provincia partendo dalla consapevolezza che la nostra provincia ha bisogno di opportunità per i suoi imprenditori, di creazione di servizi utili al potenziamento delle imprese stesse e alla loro messa in rete.

Nel 2002 ho partecipato alla fondazione del Club Papillon di Pavia, un´associazione nazionale di consumatori, che ha come finalità la riscoperta dell´originalità di una cultura popolare attraverso il gusto. Sono a tutt´oggi membro del Consiglio di Amministrazione della Cooperativa Sociale "la Spiga" che a Pavia gestisce uno dei più antichi asili nido privati.

Non ho mai nascosto la mia militanza politica: sono stato il coordinatore cittadino di Forza Italia ed ho anche avuto degli incarichi nel coordinamento provinciale.

Ho partecipato attivamente al coordinamento, nella provincia di Pavia, delle campagne elettorali di tre grandi amici: nel 2004 quella di Mario Mauro (vicePresidente del Parlamento Europeo) e l´anno successivo quella di Roberto Formigoni e Giancarlo Abelli.

Attualmente sono membro del Consiglio di Amministrazione dell´Istituto Neurologico Casimiro Mondino, uno dei più importanti e prestigiosi centri italiani per la cura delle malattie neurologiche.

Il Compenso lordo mensile che percepisco in qualità di Sindaco è di € 723,00

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog