Memoria, le donne battono gli uomini

Le donne hanno una memoria migliore degli uomini. A dimostrarlo sono i risultati di uno studio condotto dall'Università inglese di Cambridge, riportati dal "Daily Telegraph". I ricercatori stanno infatti conducendo degli studi su un campione di 4.500 persone e prevedono di arrivare a un totale di 10mila.

 

I test sono stati eseguiti su uomini e donne di età compresa tra i 48 e i 90 anni.
I primi risultati affermano che, indipendentemente dall'età anagrafica, il sesso femminile ha ottenuto dei risultati migliori rispetto a quelli degli uomini.

Le donne, in media, hanno infatti compiuto dai 5 ai 6 errori in meno rispetto ai maschi. Lo studio, più che sancire eventuali superiorità del gentil sesso, era finalizzato a individuare meglio alcuni "campanelli d'allarme" di malattie degenerative, quali il morbo dell'Alzheimer.

Uno degli autori del test, Andrew Blackwell, ha spiegato che "sebbene le differenze cognitive di genere siano già state investigate in precedenza, è la prima volta che lo si fa su una così ampia scala" e ha aggiunto che, utilizzando i dati rilevati, si potrà stabilire se la memoria di un soggetto di una certa età "è normale o nasconde qualche problema dovuto alle malattie degenerative". ( Fonte: voceditalia.it)

Autore: Patrizia Mattavelli

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog