Manovra, ticket, stretta sulle assenze: tutti i provvedimenti del Governo

http://rivista.energie9.org/wp-content/uploads/2011/06/tremonti.jpgArriva la mini-tassa per le imprese di imprenditori under-35. Nuova stretta sulle assenze degli statali: in caso di malattia la visita fiscale puo' arrivare il primo giorno. Al via la dismissione delle case popolari ex Iacp. Salta invece il super-bollo sui Suv. Confermato il bonus produttivita', ovvero la tassazione agevolata per straordinari e premi, anche per il 2012. Sono alcune delle novita' contenute nella manovra approvata oggi dal consiglio dei ministri.

 

Ecco tutte le misure.

 

- MANOVRA DA 47 MLD. Varra' 1,5 sul 2011, 5,5 miliardi sul 2012, 20 mld sul 2013 e 2014.

 

- FORFAIT 5% PER IMPRENDITORI UNDER 35. Riguardera' anche i cassaintegrati e durera' 5 anni.

 

- P.A., VISITA FISCALE ANCHE DA PRIMO GIORNO. Stretta sulle assenze. Controlli immediati se la 'malattia' si verifica nelle giornate precedenti o successive a quelle non lavorative.

 

- ENTRO ANNO ACCORDI VENDITA CASE EX-IACP. Case popolari presto in vendita con intese tra governo e regioni ed enti locali.

 

- SUPER-BOLLO SU BOLIDI. Varra' sulle auto di grande cilindrata, oltre 225 kw.

 

- ANCHE IN 2012 BONUS PRODUTTIVITA' LAVORO. Il Governo, sentite le parti sociali, provvede entro il 31 dicembre 2011 alla determinazione del sostegno fiscale e contributivo in questione ''nei limiti delle risorse stanziate con la legge di stabilita'''.

 

- DA 2020 ETA' PENSIONE DONNE SALE 1 MESE. Aumento soft per arrivare da 60 anni a 65 anni: l'ultimo scaglione e' fissato al 2032.

 

- SANATORIA SU LITI FISCALI SOTTO 20.000 EURO. Per ridurre il numero delle pendenze giudiziarie e quindi concentrare gli impegni amministrativi e le risorse ''sulla proficua e spedita gestione del procedimento''.

 

- DA ENTI LOCALI 9,7 MLD. Il concorso alla manovra delle regioni a statuto speciale, delle regioni a statuto ordinario, delle province e dei comuni e' quantificabile in complessivi 3.200 milioni di euro nell'anno 2013, e 6.500 milioni di euro a decorrere dall'anno 2014.

 

- TAGLIO STIPENDI MINISTRI. La misura e' stata confermata dal ministro per l'Agricoltura, Saverio Romano.

 

- ORARI NEGOZi:: Nei comuni di interesse turistico e nelle città d'arte, in via sperimentale, gli esercizi commerciali non saranno più tenuti a rispettare gli orari di apertura e chiusura, la chiusura domenicale e festiva e la mezza giornata di chiusura infrasettimanale.

 

- ELECTION DAY. Previsto l'accorpamento tra le elezioni politiche o amministrative in un'unica giornata, ''tranne i referendum che per Costituzione vanno fatti in modo separato''. ha annunciato il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti.

 

- BENZINA, NON OIL E SELF SERVICE IN OGNI IMPIANTO. Gli impianti di distribuzione dei carburanti potranno vendere alimenti, bevande, quotidiani, periodici e sigarette. Tra le misure anche l'obbligo, entro un anno, di aprire pompe self-service con pagamento anticipato in tutti gli impianti, che dovranno essere funzionanti anche nelle ore in cui e' presente il gestore.

 

- ICE, RIDUZIONE UFFICI. L'obiettivo e' formare presso ogni ambasciata 'casa Italia'. Dei 14 uffici in Italia ne resteranno due, Roma e Milano. Gli attuali 1.200 dipendenti (meta' in Italia e meta' all'estero) saranno ridotti di circa 200 unita'.

 

- LIBERALIZZAZIONE COLLOCAMENTO. L'obiettivo, ha detto il ministro del lavoro Maurizio Sacconi, e' ''un mercato del lavoro piu' aperto e inclusivo per le donne''. – AUTHORITY PER LE CASSE PREVIDENZIALI PRIVATE. Sara' la Covip. – 5X1000 ALLA CULTURA. A partire dal prossimo anno i cittadini italiani potranno destinare il 5Xmille per la tutela, promozione e valorizzazione dei beni culturali.

 

- RIFORMA CINECITTA'. La nuova societa' rinasce come Cinecitta' Luce e sara' vigilata dal ministero per i Beni culturali che si dedichera' unicamente alle sue funzioni storiche ovvero promozione, distribuzione e conservazione del patrimonio cinematografico.

 

- BLOCCO TURN-OVER P.I. Confermata la misura che prolunga lo stop alle assunzioni.

 

- STOP RINNOVO CONTRATTI P.A. Nuova proroga per il congelamento degli stipendi degli statali.

 

- NO RIVALUTAZIONE PENSIONI PIU' ALTE. Se superano cinque volte il minimo. Rivalutazione al 45% se superano il trattamento minimo di tre volte. – STRETTA SUI GIOCHI. Nuove norme contro le scommesse clandestine. Si inaspriscono le sanzioni. Misure piu' severe per che fa giocare i minori.

 

- COSTI POLITICA. Drastico ridimensionamento anche di auto e aerei 'blu'.

 

- TICKET SANITARI. Dovrebbero tornare dal prossimo anno – a meno che non ci siano cambiamenti dell'ultim'ora – sia sulle visite specialistiche e sugli esami diagnostici (10 euro) che sui codici bianchi del pronto soccorso (25 euro).

 

- QUOTE LATTE. Stop alla riscossione coattiva. Aiuti anche agli imprenditori agricoli che potranno transare i debiti.

 

- TASSE FINANZA. Arriva il 35% sul trading bancario e l'imposta di bollo dello 0,15% sulle transazioni finanziarie. ( Fonte: www.blitzquotidiano.it)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog