Luciano Canfora: La Trappola - Il Vero Volto del Maggioritario

http://www.macrolibrarsi.it/data/cop/lightbox/l/la-trappola-il-vero-volto-del-maggioritario-libro-65342.jpgCon questo pamphlet essenziale

Canfora ricostruisce la storia del sistema elettorale

a partire dalla Costituente.

Il mestiere di storico si coniuga con il rigore del filologo e, in una scrittura brillante, queste pagine ci illuminano su una storia parlamentare densa di significati.

«Le proporzionali al plurale sono molte e, tra queste, gli esperti segnalano la formula tedesca. Ma persino un ritorno alla proporzionale pura sarebbe meglio che niente.

Perché in tal caso i partitini del 2-3 per cento sopravviverebbero ma ridiventerebbero innocui, nel senso che tornerebbero a pesare per i voti che ottengono e non, invece, per gli abbondantissimi seggi in più che oggi ottengono al tavolino vendendo le proprie "desistenze"» (Giovanni Sartori, Legge elettorale senza tabù, «Corriere della Sera», 8 agosto 2004, p. 1).

Luciano Canfora (1942) insegna Filologia greca e latina. Con questa casa editrice ha pubblicato: La democrazia come violenza (1982), Storie di oligarchi (1983), Il comunista senza partito (1984), La sentenza (1985 e 2005), La biblioteca scomparsa (1986), Vita di Lucrezio (1993), Demagogia (1993), Manifesto della libertà (1994), La lista di Andocide (1998), Un ribelle in cerca di libertà. Profilo di Palmiro Togliatti (1998), Un mestiere pericoloso. La vita quotidiana dei filosofi greci (2000), 1914 (2006), 1956. L'anno spartiacque (2008), La meravigliosa storia del falso Artemidoro (2011) e La trappola. Il vero volto del maggioritario (2013). Dirige la collana «La città antica» di questa casa editrice e la rivista «Quaderni di storia». Tra i suoi libri più recenti ricordiamo: Il mondo di Atene (Laterza 2001), Spie, URSS, antifascismo. Gramsci 1926-1937 (Salerno 2012), Intervista sul potere (Laterza 2013).

La Trappola - Il Vero Volto del Maggioritario - Libro
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog