Lodi. ZTL, il 9 gennaio scade il termine per il rinnovo dei pass

  • oleg
  • Lodi

http://www.visual-italy.it/media/images/big/Citta-di-Lodi-72.jpgScadranno lunedì 9 gennaio i termini per la presentazione delle domande di rinnovo delle autorizzazioni al transito nella Zona a Traffico Limitato, mentre la distribuzione dei nuovi pass per il 2012 inizierà il successivo 29 febbraio. I contrassegni rilasciati per il 2011 potranno essere utilizzati sino al 29 marzo 2012, fatta salva la perdita dei requisiti necessari al rilascio, ovvero il mancato inoltro della richiesta di rinnovo entro il termine stabilito. Dopo che la giunta ha provveduto la settimana scorsa ad approvare il Piano della Sosta per il 2012 (apportando alcune lievi modifiche ai criteri per il rilascio delle autorizzazioni ed alla disciplina della circolazione all'interno della Ztl), in questi giorni i titolari di contrassegno riceveranno a domicilio una comunicazione con le modalità di rinnovo ed in allegato il relativo modulo da compilare e consegnare all'ufficio protocollo del Comune. Nel 2011 sono stati complessivamente 2.055 i pass rilasciati, in modesto calo rispetto al 2010, quando erano stati 2.092. Tra le varie tipologie di autorizzazione, la flessione più consistente si è registrata per le attività commerciali (da 102 a 86) ed i medici (da 55 a 42); meno marcata (in proporzione al numero complessivo degli autorizzati) la diminuzione dei pass per i residenti in Ztl dotati di posto auto privato (meno 14, da 870 a 856), mentre erano risultati in aumento (più 19, da 190 a 209) i pass per la sosta nel Settore Omogeneo C (uno dei tre settori omogenei in cui sono individuati i posti auto accessibili per i residenti). Nel dettaglio, questa la ripartizione dei pass nel 2011: artigiani per interventi urgenti di manutenzione 95 (meno 3), artigiani con sede in Ztl 2 (più 1), attività commerciali 86 (meno 16), attività di consegna di materiali deperibili 46 (più 3), imprese di pulizie 12 (più 1), rappresentanti 7 (meno 1), cantieri edili 11 (=), enti pubblici/stampa 33 (meno 1), medici/assistenza 42 (meno 13), motocicli/ciclomotori 120 (meno 4), residenti in Ztl con posto auto provato 856 (meno 14), residenti in Ztl senza posto auto privato 285 (di cui 146 con pass valido per la sosta nei settori omogenei), residenti nei settori omogenei 460 (pass valido per la sosta, non per il transito in Ztl). A questo elenco devono poi essere aggiunti 1.150 pass disabili, rilasciati dal Comune su certificazione dell'Azienda Sanitaria Locale attestante il grave deficit di deambulazione degli intestatari; di queste 1.150 autorizzazioni (che hanno validità quinquennale), 107 sono scadute nel corso del 2011 ed i rispettivi intestatari sono stati contattati nelle ultime settimane per la riconsegna del pass o per accertare l'avvio delle pratiche di rinnovo.

Estensione della Zona a Traffico Limitato

Via Castelfidardo, piazza Castello (eccetto tratto viario di collegamento tra via del Guasto e viale Dante Alighieri per i veicoli circolanti lungo la direttrice via Solferino-viale Dante Alighieri). via Cavour (tratto corso Roma-via Volturno), via Cingia, via De Lemene, piazza della Vittoria, via Gabba, via Gaffurio, via Garibaldi, via Incoronata, via Marsala (tratto piazza della Vittoria-via XX Settembre), via Morena, corso Roma (tratto via XX Settembrepiazza della Vittoria), corso Roma (tratto via XX Settembre-via Legnano), via Rossetti (tratto via Castelfidardo-civico 4), piazza San Lorenzo, corso Umberto I, via Verdi, corso Vittorio Emanuele II, via Volturno (tratto corso Umberto I-piazza Mercato).

Settori omogenei per la sosta dei residenti

Settore omogeneo A
viale IV Novembre, viale Agnelli (tratto via San Colombano-corso Mazzini), via Carducci (tratto via Gorini-via Orfane), via Castelfidardo, piazza Castello, via Cingia, viale Dante Alighieri (tratto piazza Castellp-viale Vignati), via De Lemene, via del Guasto, via dell'Acquedotto, piazza della Vittoria, via Gabba, via Garibaldi, via Gorini (tratto piazzale Zaninelli-via Giambelli), piazzale Fiume, via Marsala, corso Mazzini (tratto viale Agnelli-via Secondo Cremonesi), via Morena, corso Roma, via Rossetti, piazza San Lorenzo, via San Martino, corso Vittorio Emanuele II, via XX Settembre (tratto corso Roma-piazzale Medaglie d'Oro), piazzale Zaninelli
 
Settore omogeneo B
via Bassi, via Bastioni, via Bianchi, via Borgo Adda, piazzale Barzaghi (tratto via Borgo Adda-via X Maggio), via Carducci (tratto via Orfane-via Legnano), via Cavour, Largo Donatori del Sangue, via Fissiraga, via Giambelli, via Gaffurio, via Gorini (tratto via Giambelli-via Pallavicino), via Isola Caprera, via Legnano, via Lungo Adda Bonaparte, via Melzi d'Eril, piazza Mercato, via Orfane, piazza Ospitale, via Padre Granata, via Pallavicino, via Serravalle, via San Francesco, via San Giacomo, via Silvani, via Strepponi, via Volturno, via X Maggio, via XX Settembre (tratto piazza Ospitale-corso Roma)
 
Settore omogeneo C
piazzale 3 Agosto, corso Adda, corso Archinti, via Arrigoni, piazzale Barzaghi (tratto corso Adda-via Lodino), via Battaggio, via Benedetti, via Brocchieri, via Cagnola, via Colle Eghezzone, via Defendente Lodi (numeri civici dispari), via Oldrado Da Ponte, via della Costa, via del Tempio, via Fanfulla, via Garati, via Incoronata, via Indipendenza, via Isella, via Lodino, via Maddalena, via Magenta, via Mattei, via Callisto Piazza, via Santa Maria del Sole, via Solferino, corso Umberto I, via Maffeo Vegio, via Verdi, via Vistarini

Novità in vigore dal 2012

Dopo le modifiche introdotte nel 2011, che hanno reso disponibili per la sosta a rotazione a pagamento (striscia blu) i circa 540 posti auto in precedenza riservati esclusivamente ai residenti (striscia gialla), la disciplina della sosta e della circolazione nella Zona a Traffico Limitato e nei settori omogenei del centro storico non subirà per il 2012 variazioni significative. Una delle novità stabilite dalla giunta riguarda le esenzioni dal pagamento del pass residenti per i veicoli a basso impatto ambientale: fino all'anno scorso, in caso di indicazione sul pass stesso delle targhe di più veicoli (sino a 3 il numero consentito), l'agevolazione veniva riconosciuta anche nell'eventualità in cui uno solo dei mezzi era "ecologico", mentre dal 2012 questa possibilità si verificherà esclusivamente se almeno uno dei mezzi registrati sarà dotato di motore ibidro-bimodale, a trazione elettrica o ad emissione zero; per i veicoli a metano, gpl e bi-fuel, l'agevolazione verrà applicata integralmente nel caso in cui si tratti dell'unico mezzo con targa registrata sul pass, mentre nell'eventualità di più mezzi verrà riconosciuta una riduzione proporzionale (es: 3 mezzi, di cui uno "ecologico", sconto di un terzo). Inoltre, l'esenzione verrà riconosciuta solo per i veicoli dei residenti e non varrà per quelli delle attività produttive.
Un'altra novità introdotta per il 2012 riguarderà i veicoli adibiti a servizi urgenti a domicilio: le attività artigianali intestatarie del pass dovranno avere sede nel territorio della Provincia di Lodi e l'ingresso nella Ztl dovrà essere segnalato anticipatamente via fax o e-mail; in caso di mancata segnalazione, sarà comunque possibile regolarizzare l'avvenuto transito entro le successive 72 ore. L'autorizzazione al transito in Ztl ed alla sosta per 15 minuti nei pressi del recapito di destinazione di merce reperibile verrà poi estesa anche alla domenica per due specifiche categorie: consegna a domicilio di pizze (nella fascia oraria 11.30- 24.00) e pasticcerie (nella fascia oraria 06.00-22.00).
Il piano della sosta, con i criteri per il rilascio dei contrassegni autorizzativi e la disciplina della circolazione nella Zona a Traffico Limitato, può essere consultato e scaricato dal sito internet www.comune.lodi.it, insieme alla relativa modulistica.( Fonte: Sito Comune di Lodi)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog