Lodi: energia elettrica e termica da fonti rinnovabili

  • oleg
  • Lodi

Quasi 400 tonnellate all'anno di minori emissioni di CO2. E' questo il contributo alla riduzione dell'inquinamento atmosferico (e dei suoi effetti sulle alterazioni climatiche) portato dagli impianti fotovoltaici e di solare termico realizzati su superfici di proprietà comunale, per iniziativa diretta dell'amministrazione o da privati in concessione.

Il punto della situazione sui progetti promossi da Palazzo Broletto nel campo della produzione di energia elettrica e termica da fonti rinnovabili è stato effettuato oggi, in occasione di un incontro con la stampa per la presentazione degli impianti fotovoltaici di più recente realizzazione, 7 installazioni sulle coperture di altrettanti edifici scolastici (elementari Arcobaleno, Pezzani, Riolo, San Gualtero e Spezzaferri e materne Akwaba e Spezzaferri), per una superficie complessiva di 564 metri quadrati di pannelli, una produzione annua di elettricità pari a circa 100.000 kilowatt/ora, 60 tonnellate di minori emissioni di CO2 all'anno ed un risparmio (sempre annuo) di circa 18.000 euro sul costo dei consumi elettrici, al quale si aggiungono ricavi per 44.000 euro grazie agli incentivi del "conto energia".
 
"Il progetto, intitolato "Il sole a scuola" - spiega l'assessore comunale all'ambiente, Simone Uggetti - ha comportato un investimento di 501.000 euro, coperto per 351.000 euro da risorse proprie dell'ente e per 150.000 da un contributo della Regione Lombardia. A questi impianti si aggiunge poi quello realizzato nel 2009 presso le scuole medie Cazzulani (14 metri quadrati d pannelli, per una produzione annua di 2.800 kilowatt/ora) Oltre agli impianti di fotovoltaico installati direttamente dal Comune, nel 2010 ne sono stati attivati altri 4 realizzati da operatori privati su superfici di proprietà pubblica assegnate in concessione: si tratta delle coperture del Palazzo di Giustizia di viale Milano, delle scuole medie Don Milani di via Salvemini, dell'ex Linificio di via Fascetti e del palazzetto dello sport "Eugenio Castellotti" di via Piermarini, per una superficie complessiva di 3.150 metri quadrati, una potenza installata di 431 kilowatt e un taglio alle emissioni di CO2 di 257 tonnellate all'anno".

"Tra gli interventi realizzati dal Comune e quelli a cura di privati - sottolinea l'assessore Uggetti - nel corso del 2010 abbiamo effettuato un deciso salto di qualità nel campo degli impianti fotovoltaici, un settore dove Lodi si collocava sino all'anno scorso circa a metà della classifica nazionale dei capoluoghi di Provincia, mentre la città deteneva già posizioni di eccellenza nel solare termico, con il secondo posto su 108, grazie in particolare all'impianto realizzato nel 2007 a servizio del Centro Sportivo Faustina, che garantisce un approvvigionamento di circa 10.000 litri di acqua calda sanitaria al giorno. Nonostante questi brillanti risultati, non ci siamo comunque fermati, e anche nel solare termico il 2010 ha fatto registrare nuove iniziative"

Nel dettaglio, si tratta di 5 impianti (realizzati con un contributo della Regione Lombardia) per una superficie complessiva di 76 metri quadrati, una produzione annua di 60.000 kilowatt/ora ed un taglio alle emissioni di CO2 pari a 13 tonnellate: i pannelli sono stati installati presso l'asilo notturno e le docce pubbliche di via Defendente, la Comunità Alloggio di Campo Marte, la piscina scoperta Ferrabini, la pista di atletica della Faustina e la scuola materna Don Gnocchi.
La dotazione complessiva di impianti per la produzione di energia elettrica e termica da fonti rinnovabili installati su superfici pubbliche ha così raggiunto in città le seguenti dimensioni: per quanto riguarda il fotovoltaico, 3.729 metri quadrati, 522 kilowatt di potenza installata, 535.000 kilowaat/ora di produzione annua e un taglio di 318 tonnellate di CO2; per quanto riguarda il solare termico, 415 metri quadrati di pannelli, 276.000 kilowatt/ora di produzione annua e minori emissioni di CO2 pari a 59 tonnellate.

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog