Lodi: dal 18 luglio le riprese di " Benvenuti al Nord"

  • oleg
  • Lodi

http://www.lodiedintorni.com/wp-content/uploads/benvenuti-al-nord-460x250.jpgInizieranno lunedì 18 luglio le riprese delle sequenze del film "Benvenuti al Nord" (sequel di "Benvenuti al Sud", tra i maggiori successi dell'ultima stagione cinematografica) che saranno ambientate a Lodi. La definitiva conferma è stata fornita ieri dalla produzione, che ha informato il Comune sulla programmazione dell'attività della troupe, che dovrebbe fermarsi in città sino al 21 luglio. Lo scenario scelto è quello del centro direzionale della Banca Popolare di Lodi, il moderno complesso architettonico di via Polenghi Lombardo, progettato da Renzo Piano, con particolare riferimento all'auditorium ed alla piazza coperta, dove nella finzione scenica si svolgerà una convention aziendale delle Poste per personale proveniente dal sud. Tra gli attori del cast che saranno presenti sul set lodigiano, sicuramente i due protagonisti principali Claudio Bisio e Alessandro Siani, oltre al comico Paolo Rossi. Per girare le scene previste a Lodi, la produzione avrà la necessità di ingaggiare in loco oltre 500 comparse, che verranno selezionate secondo procedure che verranno comunicate nei prossimi giorni, tramite contatto diretto con l'agenzia che curerà il casting, senza passaggi all'amministrazione comunale; non appena le informazioni sulle modalità di candidatura per il ruolo di comparsa verranno rese note, il Comune ne agevolerà la diffusione con i suoi canali di comunicazione (comunicato stampa e sito internet dell'ente).

 

Distribuito da Medusa e diretto da Luca Miniero, "Benvenuti al Nord" dovrebbe arrivare nelle sale cinematografiche alla fine di gennaio 2012, con il proposito di ripetere il grande successo del primo capitolo, che al botteghino ha realizzato incassi per circa 30 milioni di euro. Altre location delle riprese saranno a Napoli, Milano ed in Valle d'Aosta.

 

"Per Lodi si tratta di una nuova, importante opportunità di consolidare la sua crescente vocazione a set cinematografico e televisivo - commenta l'assessore comunale a cultura e turismo, Andrea Ferrari - maturata in questi anni attraverso numerose esperienze, tutte conclusesi con risultati molto positivi, sia in termini di promozione d'immagine che di indotto economico generato dalla presenza delle troupe in città". ( Fonte: Comune di Lodi)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog