Lodi: arriva il primo farmers' market ad energia solare

  • oleg
  • Lodi

E' partito il primo farmers' market a energia solare del nord Italia. Si trova a Lodi, presso il circolo Archinti, dove da oltre un anno le aziende agricole della Coldiretti ogni venerdì mattina portano ai consumatori i prodotti a km zero.

 

Da oggi tutti i banchi frigo e i box porta alimenti dei banchi degli agricoltori funzioneranno grazie all'energia prodotta da 180 pannelli solari sistemati sul tetto della cascina, a cinque minuti dal centro della città, che ospita il mercato.

 

L'impianto, che occupa una superficie coperta di quasi duecento metri quadrati, erogherà oltre 36 mila chilowatt all'anno, risparmiano più di 24 mila chili (10 tonnellate fino al 2030) di emissioni di anidride carbonica, pari a 8,43 tonnellate equivalenti di petrolio.

 

Grazie ai pannelli solari del circolo Archinti sarà evitata l'immissione in atmosfera di quasi mezza tonnellata all'anno di ossidi di azoto, che si vanno ad aggiungere all'inquinamento risparmiato grazie al minor trasporto necessario ai prodotti del territorio rispetto a quelli che arrivano dall'estero. Infatti, un chilo di ciliege dal Cile produce 21,6 chili di anidride carbonica e un chilo di meloni sudamericani scarica in atmosfera 9,8 chili di CO2 consumando oltre 3 chili di petrolio. "Energia a km zero per prodotti a km zero, credo che sia la migliore soluzione possibile per continuare sulla strada del rispetto ambientale che è una delle componenti della filiera agricola italiana che stiamo costruendo su tutto il territorio nazionale per tagliare i passaggi dal campo alla tavola e valorizzare i nostri prodotti" spiega Nino Andena, Presidente della Coldiretti Lombardia.

 

I mercati degli agricoltori, in continua crescita, sono già 85 in tutta la regione, metà dei quali concentrati nelle province di Milano e Lodi. Vi si trova un po' di tutto: dalla carne ai salumi, dal riso alla pasta, dal miele alle uova, dai formaggi al vino, dalla frutta alla verdura. Oltre a marmellate, biscotti, ma anche piante e fiori. La spesa media per singolo consumatore oscilla fra i 23 e i 25 euro con un afflusso di oltre un milione di persone all'anno, il 60 per cento donne.

 

Il farmers' market di Lodi è nato il 30 marzo 2009 grazie a una collaborazione con il circolo Archinti che anche per le sue iniziative (comprese quelle estive dal 17 al 29 agosto prossimo) ha adottato i prodotti a km zero delle aziende Coldiretti. Il mercato resterà aperto fino al 30 luglio e ripartirà poi il 27 agosto 2010. ( Fonte: www.affaritaliani.it)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog