Legalizzare la produzione di cibo casalingo aumenterebbe il microlavoro artigianale

http://static.guim.co.uk/sys-images/Guardian/About/General/2009/12/2/1259768940450/Artisan-foods-001.jpg

Legalizzare la produzione di cibo casalingo aumenterebbe il microlavoro artigianale, con i necessari controlli ovviamente...... ma lo Stato italiano deve tassare e controllare solo quello che " serve"...... è più sana , organoltetticamente corretta, ricca di nutrienti, una torta fatta in casa con amore dalle migliaia di casalinghe con blog o un pacchetto di patatine fritte che ha passato ogni tipo di controllo, zeppo del mortale mix ( zuccheri grassi sale) studiato a tavolino da ingegneri chimici per farci diventare tutti junk-food dipendenti?

E' più sano il cibo finto-trattoria che propinano nella maggior parte dei " locali alla buona", almeno da queste parti, con roba del livello più basso trovabile all'Alta Sfera o alla Metro, o una lasagna fatta in casa con cura sempre dalle suddette casalinghe o donne a casa con figli...?

In India, in Sud America, ... paesi considerati " poveri" e meno evoluti di noi, cari, vecchi Europei, il microlavoro è una risorsa grandissima....

Qui in Italia un ristorante che vuole proporre materie prime locali di altissima qualità..... sto parlando ad esempio dei luertis a primavera raccolti in campagna dagli anziani, delle uova " divine " prodotte da piccolissimi allevatori che danno solo mangime naturale e le raccolgono quando le galline le fanno.... oppure che si fa fare agnolotti e ravioli da anziane , meravigliose sfogline, o utilizza marmellate e confetture fatte in casa con frutta del giardino da profumo e sapore celestiali...... VA NEI CASINI .....MULTE DA PAURA..... 

I bed & breakfast sparsi per il Paese devono somministrare " MERENDINE CHIUSE IN PACCHETTO" a colazione......

c'è un materiale umano vogliosissimo di produrre buon cibo casalingo e di farne una piccola attività....... 

Ma stiamo scherzando? Lo Stato italiano e le sue leggi - che nella somministrazione rasentano la follia- continua a remare "ostinato e contrario" alla capacità microimprenditoriale degli italiani, alle risorse che abbiamo -- il buon cibo -, alla possibilità di lavorare con piacere, alla possibilità di ritrovarsi in tasca qualche soldo in più......

Sara Giulia Tommasi

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog