La vendetta del risparmiatore. Tutto quello che dovete sapere sui vostri investimenti che la banca Bassotti non vi dirà mai - di Giuseppe Cloza

http://ecx.images-amazon.com/images/I/41difM10f4L._SL500_AA300_.jpgE' un libro utile di cui consiglio la lettura. Va letto, assimilato, usato: vi permetterà di risparmiare parecchie fregature e parecchi quattrini.

La lezione più importante di questi due libri è: banche & assicurazioni vogliono il vostro denaro, e per averlo si sforzano di vendervi i loro prodotti - che essi facciano al caso vostro oppure no.
L'autore, a scopo illustrativo, si è inventato una fittizia 'Banca Bassotti', il cui slogan è... 'Il Vostro interesse è già Nostro'! - rende l'idea, non vi pare?

Banche & assicurazioni spendono dei bei quattrini in pubblicità (sui giornali, sulla TV, su Internet...). Chi incassa questi quattrini si guarda bene dal dar loro fastidio. Ci volevano Giuseppe Cloza e Stampa Alternativa per consentirci di leggere alcuni dei trucchi e delle malizie usati a nostro danno.

Per esempio:
'Per molte società la maggior parte dei guadagni viene dall'acquisizione di nuova clientela, con le cosiddette commissioni di ingresso pagate sui prodotti finanziari, ad esempio i Fondi Comuni di Investimento. Chi è già cliente può contribuire alla prosperità dell'azienda facendosi appioppare nuovi prodotti, sfornati in continuazione con relativo addebito di nuove commissioni di ingresso; oppure movimentare freneticamente i propri soldi da un Fondo all'altro con relative commissioni di trasferimento, dette anche di switch.'

Vi sarà utilissima la parte relativa alle 'tecniche di persuasione' usate dai promotori finanziari, dagli impiegati di banca (e via dicendo) contro di voi, per convincervi all'acquisto dei propri prodotti.
Alcune di queste tecniche sono ben descritte nel libro, eccone alcuni stralci:
'Di fronte al cliente bisogna tenere una postura che esprima naturalezza, onde ispirare un senso di fiducia. Assolutamente vietate braccia conserte e mani intrecciate che esprimono un atteggiamento difensivo e quindi mancanza di sicurezza'.
'Il consulente deve mantenere uno sguardo fermo, fiero e diretto'.
'Il consulente deve instaurare un dialogo vivace e continuo. Inoltre, per fiaccare preventivamente le resistenze del cliente e metterlo a suo agio, deve farlo parlare il più possibile, tramite apposite domande, di qualunque cosa tranne che di soldi e investimenti'.
'La tecnica (...) delle cosiddette "domande chiuse": sono quelle dove la risposta è scontata e magari può essere solo sì o no. Servono per creare un'aspettativa, far intravedere dei vantaggi e ingabbiare il cliente portandolo ad autoconvincersi della bontà della proposta finale'.

Capìto come funziona? Hanno usato queste tecniche anche contro di voi? Conoscere il trucco vi aiuterà a cautelarvi.

Un'ultima cosa, su cui Giuseppe Cloza mette in guardia il lettore più volte: diffidare, diffidare sempre di chi scrive o parla in modo incomprensibile; chi si comporta così lo fa per due motivi:
'1- Per confondervi le idee, e se possibile mettervi in soggezione.
2- Perché sperano di apparire competenti, anche se non hanno la più pallida idea di ciò che vi stanno dicendo'.

E' un libro scritto in modo brillante; la lettura è scorrevole e si arriva all'ultima pagina di volata. ( Fonte: http://www.ciao.it/La_vendetta_del_risparmiatore_Cloza_G__Opinione_407997)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog