La pensione non basta, a 85 tenta rapina e viene arrestato

http://www.libero-news.it/resizer/475/280/false/crisi-cibo-pensionati-rifiuti--1263460055665.jpgE' terminata nelle camere di sicurezza della caserma di corso Soleri la giornata di P. G., 85enne pensionato di Borgo San Dalmazzo, arrestato dai Carabinieri dopo aver tentato di rapinare nelle prime ore della mattinata prima l'ufficio postale di Spinetta e poi quello di Cuneo Centro.
Probabilmente l'azione disperata di un anziano pensionato in stato di quasi indigenza, costretto a vivere con la moglie extracomunitaria ed alcuni parenti in un alloggio di poche decine di metri quadrati. Tanto che alla fine sono i militari stessi che, pur costretti a stringere le manette ai suoi polsi, lo hanno assistito durante tutta la giornata offrendogli colazione e pranzo.
L'improvvisato rapinatore è uscito di casa alle 8 ed in meno di mezz'ora, con la sua bicicletta ha raggiunto Spinetta. Qui, armato di una pistola giocattolo e a viso scoperto, è entrato nell'ufficio postale e, sotto gli occhi di alcuni clienti, ha chiesto che gli venisse consegnato il contenuto della cassa. L'unica impiegata presente conosceva di vista l'uomo avendolo già visto chiedere l'elemosina. Ha quindi subito chiamato le forze dell'ordine.
L'uomo, sorpreso dall'atteggiamento dell'impiegata, si è allontanato ma la sua scorreria non era terminata. Infatti in pochi minuti ha raggiunto l'ufficio postale di via Bonelli e anche qui ha tentato di farsi consegnare del denaro contante. Ancora una volta desiste e spazientito sfugge verso Borgo San Dalmazzo. Qui, nei pressi del centro commerciale, i Carabinieri del Reparto Operativo e della Compagnia di Cuneo lo rintracciano. ( Fonte: http://www.albain.com)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog