" La parte degli angeli " La recensione di Sara Michelucci

http://www.altrenotizie.org/images/stories/2013-1/la%20parte-cover.jpgKen Loach torna al cinema con una commedia dolce-amara, La parte degli angeli. Il film ha vinto il Premio della Giuria allo scorso Festival del cinema di Cannes, raccontando la storia di quattro amici, il cui passato è adombrato da una serie di "cattive azioni". I quattro, compreso il neo papà Robbie, decidono di cambiare vita e basterà una visita ad una distilleria di whisky a dargli la giusta dose di ispirazione per mettere a segno un colpo che potrebbe rappresentare il loro nuovo inizio.

Il film è stato girato nelle città di Glasgow ed Edimburgo, in Scozia, dato che il racconto si svolge proprio nelle periferie delle due città.

Robbie, Rhino, Albert e Mo sono segnati dalla violenza e dalla criminalità e passano dalla prigione a una condanna ai lavori sociali. Ma la paternità inaspettata cambierà Robbie che è deciso a mutare vita e scopre di avere un talento naturale per la degustazione del whisky.

Quella di Loach è una storia sociale che racconta di un riscatto, mettendo in scena un mondo doloroso e fatto di azioni forti. Ma questa volta il regista vuole dare una lettura positiva della realtà, mettendo in evidenza il fatto che c’è chi ce la fa, che cambiare il corso della propria vita e degli eventi è possibile. E lo fa usando la risata, scegliendo un genere, quello della commedia, spesso bistrattato proprio perché usato di sovente in modo sbagliato e approssimativo. Ma da uno bravo come Loach non si può restare delusi. Alla semplicità della storia raccontata il regista riesce comunque a dare una profondità, utilizzando il personaggio di Robbie come elemento attraverso cui avviene la metamorfosi. E la sovversione diventa uno elemento positivo.
Fonte: www.altrenotizie.org
La parte degli angeli (Gran Bretagna, Francia 2012)
regia: Ken Loach
sceneggiatura: Paul Laverty
attori: John Henshaw, William Ruane, Roger Allam, Daniel Portman, Paul Brannigan
fotografia: Robbie Ryan
produzione: Entertainment One, Sixteen Films, Why Not Productions, Wild Bunch
distribuzione: BIM

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog