La disperazione avanza

http://farm4.static.flickr.com/3208/3035657542_10bb43b874_z.jpg?zz=1Pubblico uno scritto che ci è stato inviato in posta elettronica da una nostra lettrice. Ogni giorno ricevo decine di e-mail sull'argomento e vi garantisco che quella che pubblico è tra le più " tranquille". Buona lettura.


INVITO ANCORA I PARTITI A RIVEDERE LA RIFORMA DELLE PENSIONI

Don't cry for me, Fornero! Io stramaledico lei, Monti e ponzio pilato e vi auguro di sprofondare nel liquame in cui ci avete scaraventato in un colpo. Sono dello sfigatissmo 1952, donna e DISOCCUPATA: ho detto tutto. Nessuno mi assume più neanche a pulire i cessi della Bocconi, perché lo fanno già gli extracomunitari. Aspettavo di andare in pensione di vecchiaia (dopo avere lavorato 30 anni) nel 2012 poi nel 2013 ora nel 2018??? SEI ANNI DOPO??? Avete abolito DA SUBITO QUOTE E AUMENTATO ETA' VECCHIAIA, quando non manca neanche 1 mese al 2012. La invito a rivedere anche questo aspetto delle PENSIONI, non solo le minime, soprattutto per noi del 1952 che saremo l'agnello sacrificale. Se cosi non fosse, spero che tutti voi tecnici senza GIUSTIZIA E COSCIENZA veniate disintegrati, nell'esplosione che evoco, assieme alle banche e alla finanza per cui noi dobbiamo pagare.

 

VOI MI RUBATE CIRCA 80.000 EURO CHE DOVRO' TROVARE PER VIVERE E,QUESTO FURTO CHE AVETE RESO LEGALE, LO FATE CON IL BENESTARE DI NAPOLITANO!!!

 

Marina Ulzi

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog