La dieta con il gelato

Arriva l'estate che porta con sé l'afa e, se da un lato l'appetito cala, dall'altro diventa sempre più difficile resistere alle golose tentazioni come ad esempio il gelato, a cui gli italiani non sanno proprio rinunciare.
Dato che si tratta di un alimento molto calorico, però, alcuni cercano di astenersi dal goderselo, quando in realtà, proprio per la sua freschezza, è consigliato specialmente ai bambini e agli anziani, in quanto ricco di calcio, vitamine e liquidi.

La bella notizia per le donne che tengono a difendere strenuamente la loro linea è che si può mangiare un gelato al giorno, purché sostituisca un pasto. Si può infatti seguire una sorta di "dieta del gelato" per una o 2 settimane, cercando di mantenere un buon equilibrio tra gli altri alimenti e senza escludere niente.

Ad esempio, si potrebbe cominciare la giornata con una colazione leggera a base di latte scremato o yogurt, caffè e cereali o fette biscottate. Si potrebbe poi sostituire un gelato al pranzo o alla cena, cercando di preferire quello artigianale o quello ai gusti di frutta, che è più leggero, e poi nell'altro pasto mangiare un secondo con contorno o un primo con la verdura. La frutta può essere mangiata come spuntino, assieme a una granita o un ghiacciolo.

E se siete stufi di mangiare gelato tutti i giorni potrete variare con frappè e frullati, ricchi di frutta e vitamine.
( Fonte: milanoweb.com)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog