" La Banca la Moneta e l'usura- La costituzione tradita" di Bruno Tarquini

http://s2.macrolibrarsi.it/data/cop/_big/l/la-banca-la-moneta-e-l-usura_35702.jpg?1342797221Questo libro, sia pur con un linguaggio molto semplice (e forse proprio per questa sua qualità), ha l'ambizione di far conoscere un aspetto della finanza e dell'economia che è sempre rimasto nascosto nei luoghi oscuri del Palazzo, come qualcosa che non convenisse svelare al popolo.

Libro che porta a conoscenza del vasto pubblico un aspetto della finanza e dell'economia noto soltanto agli specialisti e agli addetti ai lavori.

Si tratta di una scomoda verità che si preferisce negare: lo stato ha da tempo rinunciato alla propria sovranità monetaria in favore di un ente privato, la Banca d'Italia.

La rinuncia consiste nel rifuto di emettere moneta propria, chiedendo in prestito oneroso le necessarie risorse finanziarie attraverso l'assunzione di debiti verso l'Istituto di emissione.

Questo indebitamento improprio viene pagato dai cittadini attraverso l'aumento della pressione fiscale che diventa così debitore di una moneta di cui è proprietario. Una palese violazione dei principi costituzionali in materia economica.

Bruno Tarquini è nato ad Avezzano (L’Aquila) nel 1927. Laureatosi in giurisprudenza nel 1948 presso l’Università di Roma, è entrato giovanissimo in magistratura, percorrendone tutti i gradi. E’ stato pretore a Roma e, dal 1955, al Tribunale di Teramo, prima come giudice, poi come presidente; nel 1986 è stato trasferito alla Corte d’Appello dell’Aquila, dove ha svolto le funzioni di presidente della sezione penale e della Corte d’Assise di secondo grado, infine, nel 1994, è stato nominato Procuratore Generale della Repubblica presso la stessa Corte d’Appello.

Gli studi giuridici e l’attività professionale non gli hanno impedito di alimentare le sue curiosità intellettuali, con particolare riguardo alla storia.

La Banca la Moneta e l'usura Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere
12

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog