L’Italia del basket specchio del paese: quando l’eccellenza non ha dignità

http://www.ilfuturista.it/images/resized/images/stories/cultura/gallinari-belinelli-bargnani_200_200.jpgContestualizziamo: sono in corso gli Europei di basket e la nazionale italiana si presentava con tre giocatori da anni stelle della Nba. L'Nba è il campionato americano, chi vi gioca è il top del basket mondiale e l’Italia può vantare tre atleti di grandissimo spessore tecnico: Bargnani, Belinelli e Gallinari.

Ecco, l’Italia è già stata buttata fuori. L’unico a salvarsi davvero è stato il suo allenatore, Simone Pianigiani. Nell’ultima inutile partita contro Israele i nostri giocatori, già eliminati, sono scesi in campo che più molli non potevano essere: sconfitti e arresi. Durante un time-out, ecco lo sfogo di Pianigiani che ha urlato ai suoi ragazzi dove cacchio avessero la dignità e che cosa avessero dentro.

Lo sfogo del ct azzurro è la rabbia di chi vede il talento italico buttato letteralmente nel cesso e la nazionale di basket è oggi la sua espressione più triste. Sulla carta non mancherebbe nulla, eccezion fatta per quella dignità – anche detto orgoglio nazionale se non proprio amor di patria -che latita a ogni livello, politica compresa. La rabbia è colpa di questo istinto menefreghista tutto italiano, che delega al singolo Pianigiani di turno il ruolo di salvatore della faccia, mentre il gruppo si bea solo delle proprie bellezze fatue. È la storia di una politica che vivacchia quando il mondo corre, dimenticando che le imprese sono frutto della fatica della comunità che si spende l’un per l’altro, appunto, con dignità. E che quella dignità dovrebbe essere la luce sotto la quale far riflettere le nostre eccellenze.

Nessuno regala nulla, soprattutto in tempi di globalizzazione. E tre campioni Nba che non regalano vittorie all’Italia sono inutili. Un vanto che riempie la bocca di parole inutili. E ci copre di ridicolo.

Ps: Per la cronaca, dopo un finale al cardiopalma con l’Italia che agguanta il pareggio andando ai tempi supplementari, Israele ci ha battuti. Di un punto. Come a dire, si sono persi nell’ultimo sforzo. Quello decisivo. Ah, gli italiani… ( Fonte: www.ilfuturista.it)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog