L'elisir di giovinezza? Forse tra un paio d'anni

La pozione "magica" dello scienziato russo Vladimir Skulachev si avvia al test umano.

 

Pur di restare eternamente giovane e bello, Dorian Gray aveva fatto una sorta di "patto col diavolo", ma per noi (è il caso di dirlo) “comuni mortali” all'orizzonte non c'è niente di tutto questo: “la pillola dell'eterna giovinezza”, secondo il suo inventore Vladimir Skulachev, dovrebbe essere arrivare sui banchi (di farmacie o supermercati?) tra 2 anni.

 

Lo scienziato russo è riuscito, dopo circa 40 anni di ricerche, a sviluppare una molecola derivata da un potente antiossidante chiamato Sqk1, che sarebbe in grado di ritardare gli effetti della vecchiaia. Dopo averla testata sugli animali e su se stesso, la preparazione dovrebbe essere sperimentata a breve anche sull'uomo.

 

Il farmaco agisce bloccando gli effetti dannosi che l'ossigeno può avere sulle nostre cellule. Se da un lato l'ossigeno, necessario per il nostro corpo, si trasforma in acqua nel 99% dei casi, l'1% delle volte si trasforma invece in un superossido potenzialmente velenoso, portando le nostre cellule a "morire".

 

Il nostro organismo non è però dotato di antiossidanti così potenti da riuscire a contrastarne l'effetto, e va incontro a malattie legate all'età. L'elisir di lunga vita creato a Skulachev riesce invece a penetrare nei mitocondri in quantità più alta rispetto agli antiossidanti naturali.

Lo studioso russo ha testato la validità del medicinale su crostacei, topi da cavia e altri animali, rilevando un effettivo allungamento della loro vita: gli animali trattati con la pillola da lui creata sono riusciti a sopravvivere il doppio rispetto agli altri (non trattati).

 

Successivamente Skulachev, che è stato lodato, per il suo lavoro, anche dal Premio Nobel per la medicina Gunter Blobel, ha sperimentato il prodotto su se stesso e su altri volontari, ma saranno necessari ancora alcuni anni per capire quali effetti collaterali possa avere il suo "elisir".

Come insegna Oscar Wilde, anche l'eterna giovinezza avrà un "prezzo" da pagare... ( Fonte: www.milanoweb.it)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog