Istat: la disoccupazione non cala, tra i giovani sfiora il 30%. Record dal 2004

La disoccupazione non accenna a diminuire, soprattutto tra i giovani tra i 15 e i 24 anni. Il tasso di disoccupazione a febbraio è sceso di un timido 0,2% rispetto a gennaio, attestandosi all’8,4%. Lo comunica l’Istat in base a dati destagionalizzati e a stime provvisorie. L’Istituto spiega che il calo avviene in un contesto di ripresa dell’inattività. Nella media del 2010 il tasso di disoccupazione è balzato all’8,4% dal 7,8% del 2009.

Il tasso di disoccupazione giovanile (15-24 anni) nel quarto trimestre del 2010 è pari al 29,8% (era al 27,9% nello stesso periodo del 2009). Secondo l’Istat si tratta del tasso più alto dall’inizio delle serie storiche omogenee, ovvero dal 2004. ( Fonte: www.blitzquotidiano.it)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog