Inps, i precari pensano di maturare una pensione? Sbagliano

Cari lettori, quanti tra voi siano dei lavoratori a progetto, precari, atipici o, nome attribuito dall'Inps, parasubordinati, sappiano che, secondo alcune fonti che andiamo ad analizzare, a sorpresa i contributi che state versando all'istituto di previdenza non servono per la propria futura pensione, ma per quella di chi ne avrà diritto, e cioè non loro.

 

La notizia è circolata rapidamente in rete, sta spopolando soprattutto, al solito, su Facebook, ed è stata già ripresa dal blog di Beppe Grillo e dai notiziari di Radio24ore.

 

Ancora tutta da verificare, l'allarmante situazione di cui si è tanto iniziato a parlare e temere, ma pare che i sospetti siano confermati da qualche indizio concreto. Infatti il presidente dell'Inps Antonio Mastrapasqua, durante un convegno, ha annunciato che a breve i lavoratori parasubordinati riceveranno una lettera in cui verrà spiegato come consultare on line la propria situazione previdenziale e verificare così i contributi versati. Ma è stato fatto notare che non potranno fare la simulazione della pensione futura, come possono fare invece i lavoratori dipendenti.

 

Alla domanda sul motivo di questa impossibilità pare che Mastrapasqua abbia risposto: “Se dovessimo dare la simulazione della pensione ai parasubordinati rischieremmo un sommovimento sociale” Sì, perché a quanto pare non solo non è previsto che questi lavoratori maturino una pensione, ma si sa già che non arriveranno nemmeno alla minima.

Morale, i lavoratori precari pagano i contributi per una pensione che non vedranno mai.

 

E' già partito il tam tam sulla rete per portare questa notizia all'attenzione di tutti, anche di chi tra un contratto a progetto e l'altro fatica ad arrivare a fine mese e non ha molto tempo per pensare ad un lontano futuro, che però è fin troppo vicino. (Nella foto: Antonio Mastrapasqua)

Fonte: www.newnotizie.it/ Autore: Elena Grecchi

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog