Informarsi sul web: sempre più italiani preferiscono Internet

http://ts2.mm.bing.net/images/thumbnail.aspx?q=1516754639157&id=7300f2284e6e9564f366ba629e080f11Internet continua a crescere in Italia ed è ormai così diffuso da essere diventato un termometro della nostra vita. Lo hanno confermato le attuali feste natalizie, in cui il traffico di internet sembra riflettere il ritmo degli italiani.

Molte sono le cause, non solo regali, alberi di Natale, pranzi con i parenti, ma anche le assenze dall’ufficio, causa vacanze scelte o imposte per smaltire i fondi ferie e anche causa scioperi trasporti e ingorghi su tangenziali e raccordi delle nostre metropoli (l’ufficio infatti è il luogo in Italia dove si consuma una rilevante parte di traffico internet)

Così in Italia, come del resto in tutto il mondo, nei giorni cruciali della Vigilia e di Natale, dopo un utilizzo sostenuto tra novembre e dicembre, il tempo dedicato all’informazione e a internet ha registrato un netto calo.

Poi, già a partire dal 26, Santo Stefano, finito di scartare i regali e smaltiti gli effetti di pranzi e libagioni, gli italiani hanno riacceso il computer e ripreso a informarsi sul web.

Così tra recessione e paura per il futuro continua ad incrementare il numero delle persone che cerca notizie su internet.

Secondo l’ultimo rapporto ISTAT “Cittadini e nuove tecnologie” aumenta l’interesse degli italiani verso le tecnologie e il web. Oltre il 58,8% delle famiglie possiede un PC e di queste il 45,8% possiede un collegamento a banda larga.

Sempre secondo l’ISTAT a sorpresa è soprattutto la fascia tra i 60 e i 64 anni quella che passa più tempo nella rete a leggere o scaricare news e giornali.

Sale soprattutto il numero di italiani che utilizzano internet per informarsi ( + 7% negli ultimi 12 mesi). Tra i siti d’informazione, c’è anche Blitz Quotidiano, che a novembre e nella prima parte di dicembre registrava una media di 70.000 visite giornaliere. ( Fonte: www.blitzquotidiano.it)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog