" Influenza: no all'abuso di antibiotici. Come prevenirla e curarla a tavola" di Alessia Ferla

http://www.informasalus.it/data/foto/i/influenza-no-all-abuso-di-antibiotici-come-prevenirla-e-curarla-a-tavola_2696.jpgIn caso di raffreddore o influenza, gli antibiotici non servono ma, al contrario, possono avere gravi effetti collaterali e indurre una pericolosa resistenza.

Gli esperti dell’IPU (Irish Pharmacy Union) sostengono che  chi assume antibiotici per curare le malattie da raffreddamento o delle vie aeree virali come l’influenza, il raffreddore, il mal di gola o la tosse compromette il proprio stato di salute.

Secondo gli esperti il rischio derivante da un abuso degli antibiotici è quello di creare una situazione sanitaria da resistenza in cui si potrebbero manifestare i problemi infettivi dell’era pre-antibiotica, quando era difficile curare le infezioni batteriche e, per le quali, morivano molte persone.

“Molta gente non sa quando è il caso di prendere gli antibiotici e quando non lo è – ha spiegato il Presidente della IPU, dottor Rory O’Donnell, nel relativo comunicato – Gli antibiotici sono una medicina preziosa progettati solo per essere utilizzati per le infezioni causate da batteri. Purtroppo, gli antibiotici sono l’unica medicina il cui uso diffuso diminuisce la loro efficacia. E se assunti per il motivo sbagliato o se presi in modo non corretto, questo permette ai batteri di sviluppare resistenza agli antibiotici”.

Come prevenire e combattere, dunque, l'influenza? Un aiuto fondamentale per il rafforzamento delle difese immunitarie viene dal cibo.

Ecco alcuni alimenti utili nella prevenzione dell'influenza.

Legumi
Grazie al loro alto contenuto di fibre, i legumi sono perfetti per il rafforzamento delle difese immunitarie in quanto contengono molto ferro che favorisce la produzione di anticorpi. Quando si è influenzati, poi, una zuppa o minestra di legumi contribuisce a dare al nostro corpo una piacevole sensazione di calore.

Mandorle
Le mandorle offrono al nostro organismo la vitamina E, potente anti-ossidante efficace nella prevenzione dei malanni di stagione.

Verdura a foglia verde
Spinaci, coste, catalogna, cicoria e tutte le altre verdure a foglia verde sono ottime alleate del nostro sistema immunitario grazie a betacarotene (il precursore della vitamina A), calcio, magnesio e vitamina C in esse contenute.

Curcuma
Questa spezia attiva la proteina Camp in grado di contrastare alcuni virus e batteri all’origine dello stato influenzale.

Aglio e cipolla crudi
Aglio e cipolla sono potenti antibatterici, antivirali e antisettici naturali, in particolare se  consumati a crudo. Il consiglio è di assumere 2 spicchi al giorno di aglio fresco e di inserire la cipolla cruda nella propria alimentazione (ad esempio all’interno di insalate).

Kiwi
Grazie alla vitamina C in esso contenuta, questo frutto è un prezioso alleato per il nostro sistema immunitario. Si consiglia di scegliere kiwi da coltivazione biologica per assicurarsi una dose maggiore di vitamina C.

Tè nero e verde
Il tè è un valido aiuto nel rafforzamento delle difese immunitarie. In particolare, la teanina contenuta nel tè nero e le catechine del tè verde sono sostanze utili nella prevenzione delle infezioni virali.

Yogurt
Grazie ai suoi fermenti lattici vivi, lo yogurt offre tutti quei batteri probiotici che favoriscono la risposta immunitaria nel corpo.

Salmone
Questo pesce contiene molta vitamina D, indispensabile nella formazione di sostanze antimicrobiche nell’organismo.

Ostriche
Le ostriche sono ricche di sostanze antiossidanti capaci di contrastare sul nascere influenze e malattie da raffreddamento.
Fonte: www.informasalus.it

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog