In provincia di Treviso i cittadini guadagnano con la raccolta differenziata - Un progetto di FareRaccolta e Contarina

http://www.oggitreviso.it/sites/default/files/styles/505/public/raccolta_differenziata1_web--400x300.jpgUn buono spesa in cambio di una raccolta differenziata di qualità. Succede nel comune di Resana dove è stata attivata la postazione pilota del progetto 'Differenziare meglio ti premia!' che permetterà ai cittadini del trevigiano di fare una corretta raccolta differenziata, abbattere le emissioni di Co2 ed ottenere un bonus economico dal conferimento della plastica Pet. Il progetto è stato lanciato da FareRaccolta®, il primo sistema di raccolta differenziata non convenzionale, e Contarina Spa, azienda di gestione rifiuti.

 

Il progetto, ideato da Omar Pivi, è un modello di marketing che rende possibile la sostenibilità economica dei sistemi di raccolta, permettendo non solo di trasformare i rifiuti da costo per la collettività a risorsa per i cittadini, ma innescando direttamente lo sviluppo commerciale e la valorizzazione del territorio attraverso l'educazione civica, la cultura e la sensibilità sociale. I cittadini, col solo gesto di conferire rifiuti in plastica Pet nel sistema, innescano un circolo virtuoso, garantendo un risparmio sulla loro gestione e agevolando la raccolta di materiale di qualità immediatamente pronto per essere riciclato.

 

Inoltre in questo modo è possibile abbattere le emissioni di Co2 derivanti solitamente dalla movimentazione dei rifiuti, e ottenere un buono spesa da utilizzare negli esercizi aderenti. Inoltre , precisa Antonio Zamberlan, presidente di Contarina, "i proventi derivanti dalla vendita dei tappi raccolti attraverso questo sistema saranno interamente devoluti da Contarina ad un'associazione benefica, mentre i ricavi derivanti dalla vendita delle bottiglie in plastica aiuteranno a contenere i costi per la gestione dei rifiuti".

Fonte: http://www.oggitreviso.it/node/65043

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog