" Il treno "bestiame" di Trenitalia " di Marco Barone

http://www.agoravox.it/local/cache-vignettes/L240xH320/Immag0258jpge312-a483d.jpgSuccede che una mattina qualunque decidi di partire. Succede che per ragioni varie decidi di usufruire del servizio pubblico, del trasporto pubblico, del treno.

Ma succede anche che in tale mattina noti un qualcosa che nel corso del tempo assume spesso i connotati della folle normalità.

Stazione di Bologna centrale.

Devi recarti a Venezia.

 

Durante l'attesa del treno, osservi che i passeggeri che devono recarsi ad Ancona sono tanti, tantissimi e che i vagoni del treno non sono sufficienti per accogliere tutti i viaggiatori.

Noti che alcune porte del treno non sono funzionanti.

Che novità verrebbe da dire.

Ma è la triste realtà.

Provi a chiedere il perché di tutta quella enorme massa.

La risposta è il Sonisphere Festival 2011, la due giorni rock più attesa dell'estate che si svolge in Imola.

 

http://www.agoravox.it/local/cache-vignettes/L240xH320/Immag0259jpg3826-5448b.jpgMolte persone rimarranno in piedi.

La cosa più normale, in tale situazione, sarebbe quella di bloccare il treno, far scendere i viaggiatori e prevedere corse sostitutive o integrative con bus o altri treni. Invece il treno parte. Parte con persone ammassate, accalcate come animali sulle porte del treno, nei corridoi.

Ogni spazio è occupato.

 

Il REGOLAMENTO (CE) N. 1371/2007 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 23 ottobre 2007 prevede in tema di diritti e obblighi dei passeggeri nel trasporto ferroviario, l'obbligo di garantire la sicurezza personale dei passeggeri nelle stazioni ferroviarie e sui treni.

Principi e regole di diritto non applicate.

Almeno fino a quando non accadrà l'ennesima tragedia annunciata. ( Fonte: www.agoravox.it)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog