Il simulatore di guida di Sara è su Facebook

http://cache.gawker.com/assets/images/4/2008/06/da/de/494x_dadea8ae791d41167ba87919b2372e51.jpgImparare a guidare è un gioco da ragazzi... su Facebook. È proprio vero che coi social network si fa di tutto, si può anche migliorare la propria tecnica di guida prima ancora di prendere la patente. Da qualche giorno è partito sul sito di Sara Assicurazioni, compagnia ufficiale dell'Aci, il gioco online dedicato ai giovanissimi Sara Safe Factor, che permette di provare le proprie conoscenze del codice stradale (o di farsele, se uno non le ha), di mostrare quanto si è abili al volante e di vincere 100 corsi di guida sicura, oltre a partecipare all'estrazione di un'auto.

 

Un vero e proprio campionato

Si tratta di un vero campionato in cui sfidare gli amici a chi è più veloce e insieme più attento e scrupoloso, superando le prove e i livelli dislocati su percorsi virtuali che si snodano sia in città che in un circuito di gara. I migliori cento, cioè coloro che sono stati più veloci pur totalizzando meno penalità, vinceranno 100 corsi di guida sicura al Centro AciSara di Vallelunga, 100 tessere Aci Okkei e, il più fortunato, una Seat Ibiza.

 

C’è tempo fino al 30 novembre

Il gioco è aperto e ripetibile fino al 30 novembre 2011. Basta entrare su Facebook e cliccare “Mi Piace” nella pagina Sara Safe Factor, oppure registrarsi sul sito www.sara.it, e mettere alla prova la propria perizia di piloti. Una competenza importante, che salva la vita: secondo una recente ricerca Aci Istat, i sinistri stradali sono la prima causa di morte in Europa per i giovani tra i 20 e i 24 anni, e ben il 44% degli incidenti in Italia è imputabile a pochi comportamenti sbagliati, quali la guida distratta, l'eccesso di velocità o la mancata precedenza.

 

I corsi nelle scuole

Sara Assicurazioni, impegnata a ridurre il numero dei sinistri di almeno il 10% l'anno, in linea con le aspettative della Carta europea della Sicurezza stradale, ha scelto di parlare ai giovani con il loro linguaggio, utilizzando Facebook per sensibilizzarli sull'importanza del rispetto delle regole. Non a caso, lo slogan che caratterizza tutto il progetto, patrocinato dal ministero della Gioventù, è “In strada e in pista vincono le regole”: infatti, il Sara Safe Factor è anche un tour nelle scuole superiori dove piloti di rally e di F1 salgono in cattedra per spiegare agli studenti dell'ultimo anno che correre in gara non è solo velocità e brivido, ma anche norme da seguire e attrezzature di sicurezza da utilizzare.

 

Piloti in classe

In collaborazione con Aci Sport e con le diverse sedi Aci provinciali, Sara Assicurazioni da sette anni percorre tutta la penisola, città per città, e ha già incontrato oltre 20.000 giovani. Tocca poi a Valentina Albanese, ad Andrea Montermini e ad altri loro colleghi della scuderia Seat - piloti bravi ma soprattutto comunicativi - far vedere come ci si siede correttamente alla guida, come si impugna il volante o come si esegue un'efficace frenata di emergenza, magari infarcendo il tutto con divertenti aneddoti di gara. I ragazzi avranno poi la soddisfazione di mettere in pratica ciò che hanno imparato guidando su aree di prova allestite appositamente, affiancati dai professionisti. ( Fonte: www.ilsalvagente.it)

 

Autore: Angelo Angeli

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog