« Il sale uccide», in Italia se ne consuma troppo

http://www.ilsecoloxix.it/r/IlSecoloXIXWEB/magazine/salute_benessere/foto_trattate/2011/08/12/Salt1--158x237.jpgIl sale fa male e provoca malattie cardiovascolari. Ma in Italia se ne consuma troppo: lo Stivale è uno dei paesi più “salati” al mondo.

 

In Italia, sempre più obesa, si consumano in media ben 10,8 grammi al giorno (12 gli uomini e 10 le donne). In Europa sono pochissimi i paesi, come l’Ungheria, che si comportano peggio di noi. All’organismo basterebbe un grammo di sale quotidiano.

 

A dare questa istantanea delle cattive abitudini alimentari in Italia è il professor Francesco Cappuccio che lavora in Inghilterra presso la Warwick University. Cappuccio ha spiegato che solo il 20% del sale assunto è di condimento, l’80% ci arriva a casa direttamente con gli alimenti che riportiamo dal supermercato. Come spiega Cappuccio, a pochi giorni dalla riunione delle Nazioni Unite a New York volta a stabilire le priorità della salute pubblica per i prossimi 10 anni «abbiamo deciso di fare un appello ai Governi affinché adottino misure in favore della riduzione del consumo di sale delle popolazioni. Il sale uccide». ( Fonte: http://www.ilsecoloxix.it/p/magazine/2011/08/12/AOXEDkt-italia_consuma_uccide.shtml)

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog