Il patatrac (mentre imperversa la distrazione di massa)

http://www.rinascita.eu/mktumb640a.php?image=1374253045.jpgSoffocato (al Senato) il “caso kazako”, sospesa l’offensiva anti-Calderoli (ormai si spara sulla Lega come se fosse Antani), si riapre il fronte giustizia con Fede, Mora e Minetti (7, 7 e 5 anni di condanna per il Ruby-bis), mentre si avvicina a larghi passi il verdetto finale sul Cavaliere e Mediaset.

Affanni e grida a destra, commenti pseudo amichevoli e salaci a sinistra, aplomb dei centristi.

Peraltro c’è di più: va in onda anche il tormentone Renzi. Sarà o non sarà il segretario (e il nuovo candidato presidente del Consiglio) del Pd? Si accontenterà del Pd (spezzettato in correnti e leaders) o cercherà di formare un suo proprio centro-destra-sinistra?

E là, sul Colle del Quirinale, ove accadesse il patatrac del “governissimo”, che farà Napolitano? Richiamerà in servizio Monti?

Ore e ore di inutili discussioni, di inutili interviste, di inutili analisi, di inutili parole.

E il popolo italiano?

Beh, per il popolo italiano va così in onda la telenovela di sempre, l’arma di distrazione mediatica di massa. Avrà così modo di non pensare troppo alle sue disgrazie, ai 9 milioni di poveri, al lavoro che non c’è, alle aziende che falliscono, alle tasse, alle bollette dei servizi che aumentano e alla nuova probabile rapina salva-banche in programma per l’autunno.

- See more at: http://www.rinascita.eu/index.php?action=news&id=22105#sthash.ak1PCN1n.dpuf

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Cedistic © 2014 -  Ospitato da Overblog